Calcio, Serie D: il punto sulle cilentane - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Homepage

Calcio, Serie D: il punto sulle cilentane

tifosi

L’Agropoli ad Aversa cerca i punti della salvezza, la Gelbison ha bisogno di fare risultato in casa contro il Noto per evitare la retrocessione diretta

Calcio, Serie D: il punto sulle cilentane

L’Agropoli ad Aversa cerca i punti della salvezza, la Gelbison ha bisogno di fare risultato in casa contro il Noto per evitare la retrocessione diretta

Ultimi palpiti stagionali per Agropoli e Gelbison, poi il destino emetterà i suoi verdetti. Il gol del pareggio di Cicerello al 91′ domenica scorsa al Guariglia ha fatto infuriare l’ambiente dei delfini, che devono prendersela con la malasorte, ma anche fare ammenda degli errori commessi. La salvezza è stata varie volte a portata di mano, ma le ultime due gare hanno evidenziato le difficoltà degli uomini di Santosuosso, anche se contro il Due Torri la squadra è sembrata in crescita a parte l’ultimo quarto d’ora quando è arrivato il pareggio degli ospiti con l’Agropoli che schierava 5 difensori cercando di portare a casa una vittoria che l’avrebbe matematicamente salvata, anche perchè dagli altri campi arrivavano buone notizie. Invece ci sarà ancora da soffrire. Domenica allo stadio Bisceglia di Aversa, gli uomini di Santosuosso devono per forza portare a casa dei punti per evitare i playout. L’avversario è ancora in corsa per i playoff, anche se non potrà contare solo sulle sue forze: infatti gli uomini di Chianese devono vincere e sperare che la già retrocessa Vigor Lamezia sconfigga la Vibonese, una combinazione sulla carta molto complicata, ma la squadra della provincia di Caserta vorrà giocarsi tutte le sue carte per tornare in Lega Pro dopo un anno di distanza. L’Agropoli per potersi dire salva ha bisogno di almeno un punto al Bisceglia (se il Noto non perde a Vallo della Lucania): Manfrellotti e compagni sono alla presa con un ulteriore e decisivo banco di prova. La Gelbison, dopo la sconfitta rimediata a Reggio Calabria ospita il Noto in uno scontro salvezza decisivo da giocare in casa. La salvezza senza playout è ormai utopia anche per la matematica, ma c’è ancora il rischio per gli uomini di Pepe di retrocedere direttamente se perderanno in casa contro il Noto (a cui mancherà il talentuoso ex Agropoli Ficarrotta) e se lo Scordia espugnerà il campo del Roccella, mentre c’è la prospettiva spareggio in caso di arrivo a pari punti con lo Scordia. Al Morra di Vallo della Lucania occorrerà il pubblico delle grandi occasioni che dovrà stare vicini ai rossoblu, ai quali mancheranno sia Mejri che Penta appiedati dal giudice sportivo. Sarà una domenica ad alta tensione nel girone I della Serie D, i verdetti sono ancora in via di definizione quando mancano solo 90′. C’è una stagione da salvare per le cilentane, almeno per quanto riguarda le gare della regular season. Poi se sarà playout o meno lo stabilirà il giudice più inflessibile di tutti: il campo da gioco.

In sintesi:

L’Agropoli è salvo se vince contro l’Aversa Normanna o se pareggia ed il Noto a sua volta pareggia o vince con la Gelbison

L’Agropoli va ai play out se perde; oppure se pareggia ed il Noto perde

La Gelbison va ai play out se vince o se pareggia e non vince lo Scordia contro il Roccella
La Gelbison retrocede in Eccellenza se perde e lo Scordia vince con il Roccella.

La Gelbison va allo spareggio per non retrocedere contro lo Scordia, se pareggia contro il Noto e lo Scordia vince.

In caso di playout la Gelbison affronterà la gara non potendo andare oltre il terzultimo posto, anche in caso di parità di punti con la Palmese in quanto gli scontri diretti premiano i calabresi.

In caso di playout l’Agropoli giocherà il match in casa, perchè non può essere raggiunta nè dalla Palmese nè dalla Gelbison.

Top
Ti suggeriamo di leggere Homepage, Sport
atletik torchiara
Seconda Categoria (gir.I), Atletik Torchiara: ecco perchè è tornato Sirignano

ufficio_documenti
Confunisco, nasce nuova sede nel Cilento

carabinieri_indagini
Dopo l’arresto in flagrante proseguono le indagini sul ladro di Linora

Chiudi