Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Istituto Merini
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Attualità

Elezioni 2016, Ogliastro e Perito: sindaci a caccia di conferma. Novità a Rutino

Elezioni 2016, Ogliastro e Perito: sindaci a caccia di conferma. Novità a Rutino

Sindaci uscenti in corsa a Perito ed Ogliastro, a Rutino ci provano un vicesindaco e un consigliere uscenti.

Sindaci uscenti in corsa a Perito ed Ogliastro, a Rutino ci provano un vicesindaco e un consigliere uscenti. Ecco un quadro sulle prossime elezioni

Antonello Apolito, sindaco uscente di Perito scioglie le riserve e annuncia la sua candidatura. «Al momento il sottoscritto è candidato a sindaco – spiega – sono sostenuto dall’assessore uscente Carlo Cirillo con una lista giovane formata sopratutto da giovani alla prima esperienza. Il nostro compito vuole essere quello di accompagnarli e di guidarli in una politica nuova al fine di formarli e consentire finalmente un ricambio generazionale. Abbiamo scelto giovani lontano da interessi diretti ed indiretti, personali e non con la pubblica amministrazione comunale. Sono fiducioso e confido nell’elettorato che esprimerà sicuramente la miglior soluzione per la nostra comunità». Poche le notizie su eventuali sfidanti.

Ad Ogliastro Michele Apolito si candida nuovamente alla guida del proprio comune. Ad impensierirlo ci provano Gerarda Ariana, alla guida di un movimento civico, e una terza lista che dovrebbe annunciarsi ufficialmente nei prossimi giorni.

Tutto chiaro a Rutino: il sindaco uscente, Michele Voria, cede il passo a Gerardo Immerso, suo vice attualmente in carica. Immerso si ritrova a guidare quella compagine che 5 anni fa lo portò a sedere sulla seconda poltrona più alta di Palazzo di Città, la lista civica “Arcobaleno, Libertà e progresso”. Il programma di Immerso e della sua squadra sarà costruito «su quanto fatto finora – spiega – un percorso tracciato che deve continuare. Un doveroso ringraziamento va al sindaco Michele Voria che ha scelto di farsi da parte dandomi darmi la possibilità e l’onore di guidare questo gruppo». Pochi sono stati i cambiamenti rispetto alla squadra che si è presentata agli elettori nella tornata amministrativa del 2011, squadra in gran parte confermata ma che ha ricevuto importanti innesti. «Ci è sembrato giusto inserire elementi giovani, sia dal punto di vista anagrafico che politico. Sono candidati che si avvicinano per la prima volta al mondo della politica attiva. Giovani però – sottolinea Immerso – non sono soltanto i nuovi ingressi ma anche le conferme, dato che gran parte della squadra è giovane». I punti programmatici della lista “Arcobaleno” spaziano dalle attività culturali a quelle ricreative passando per le politiche giovanile definite «quanto mai importanti in questo periodo». Immerso dovrà sfidare Giuseppe Rotolo, consigliere d’opposizione uscente, che ha già da tempo annunciato la sua discesa in campo.

Top