Spaccio di droga, arrestato senegalese residente a Capaccio - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Cronaca

Spaccio di droga, arrestato senegalese residente a Capaccio

arresto_polizia

L’arresto è stato portato a termine dagli uomini della Questura di Salerno. In manette un giovane senegalese.

Spaccio di droga, arrestato senegalese residente a Capaccio

L’arresto è stato portato a termine dagli uomini della Questura di Salerno. In manette un giovane senegalese.

Gli agenti della Polizia di Stato appartenenti all’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Salerno hanno denunciato un cittadino senegalese, tale B. S. di anni 20, residente a Capaccio – Paestum, responsabile del reato di detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti.
In particolare, i poliziotti, nell’ambito dell’attività di controllo delle vie del centro cittadino, volta alla prevenzione e repressione dei reati contro la persona e il patrimonio, hanno notato che l’extracomunitario, che si trovava all’interno dei giardinetti pubblici e nei pressi di un bar in via Lungomare Trieste, alla vista delle divise della Polizia di Stato ha tentato di allontanarsi velocemente.
L’uomo, pertanto, è stato bloccato e perquisito dagli agenti che lo hanno trovato in possesso di due bustine di cellophane trasparente, contenenti sostanza erbacea in foglie ed infiorescenze secche di colore verde, nonché cinque pezzi di sostanza solida di colore marrone.
Lo stupefacente è stato analizzato dalla Polizia Scientifica che ha accertato che si trattava di hashish e marijuana, per un totale di circa 10 grammi. Il tutto è stato sottoposto a sequestro.
L’uomo, in possesso di regolare permesso di soggiorno, è stato quindi deferito all’Autorità Giudiziaria, in stato di libertà, per spaccio di droga.

Top
Ti suggeriamo di leggere Cronaca, Homepage
dieta-mediterranea-prodotti
Dieta Mediterranea: una due giorni tra Napoli e il Cilento

alberico-gambino
Parco, Gambino: Pd e Udc hanno a cuore solo gli interessi dei propri esponenti

carabinieri
‘Siamo carabinieri, sui figlio ha avuto un incidente’, ecco una nuova truffa

Chiudi