Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
In Primo Piano

Amministrative 2016: a Castellabate scende in campo Lo Schiavo

Amministrative 2016: a Castellabate scende in campo Lo Schiavo

Alessandro Lo Schiavo pronto a candidarsi con una civica. “Sarà una lista di giovani volenterosi ed innamorati del proprio paese”.

Alessandro Lo Schiavo pronto a candidarsi con una civica. “Sarà una lista di giovani volenterosi ed innamorati del proprio paese”.

Si vanno man mano delineando i nomi dei candidati a sindaco per le amministrative del 5 giugno. A Castellabate ufficializza la propria discesa in campo Alessandro Lo Schiavo, già vicesindaco del comune costiero e attualmente capogruppo d’opposizione. Lo Schiavo, tecnico di laboratorio all’istituto superiore Manlio De Vivo di San Marco di Castellabate, si presenta agli elettori forte del record di candidato con più preferenze nelle ultime due votazioni e di idee programmatiche molto chiare. A sostenerlo una lista composta da «giovani volenterosi ed innamorati del proprio paese – spiega – tutti motivati dalla voglia di fare qualcosa di positivo. Onestà e trasparenza saranno tessere importanti del nostro programma elettorale col preciso obiettivo di fare l’interesse del nostro paese». I punti programmatici della giovane compagine toccano anche temi come ambiente, disoccupazione, attività commerciali. «Tra le priorità ci sarà un’efficace ed attenta salvaguardia del nostro mare che ogni anno attrae centinaia di turisti da tutto il Mondo. Lo difenderemo con un’azione concreta sui depuratori e sulla rete fognaria, garantendone il corretto funzionamento. I nostri giovani – continua il candidato sindaco – avranno la possibilità di lavorare durante tutto l’anno e non solo nel periodo estivo. Infine ci sarà una lotta all’abusivismo in difesa di quelle attività commerciali che pagano le tasse». Questi i punti più importanti dell’agenda programmatica di Lo Schiavo «ma ci saranno anche altri punti – assicura – per Castellabate c’è molto da fare».

Correlati

Popolari

Top