Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Ciccimmaretati - Stio
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Attualità

Diffuso allerta meteo a partire da domenica. Ecco la situazione in Cilento

Diffuso allerta meteo a partire da domenica. Ecco la situazione in Cilento

24 ore di allerta meteo di colore giallo in Cilento, Alto Sele, Tusciano e Piana del Sele.

24 ore di allerta meteo di colore giallo in Cilento, Alto Sele, Tusciano e Piana del Sele.

Il responsabile della sala operativa della Protezione Civile della Regione Campania, Vincenzo Cinici, ha diffuso un allerta meteo per condizioni avverse dalle 8 di domani (domenica 24 aprile) fino alle successive 24 ore. In particolare nell’area del Tusciano, Alto Sele, Piana del Sele, Tanagro Alto Cilento e Basso Cilento sono previste precipitazioni sparse, a locale carattere di rovescio o temporale; venti moderati o localmente forti occidentali con raffiche nei temporali; mare localmente agitato.

Inoltre è stato emanato un avviso regionale di Criticità Idrogeologica ed Idraulica. Pertanto sarà attivata presso
la S.O.R.U., per la tipologia di Rischio Idrogeologico localizzato ed Idraulico localizzato, la “fase operativa di attenzione (associata a Criticità Ordinaria – Codice Colore : Giallo) per le seguenti tipologie di evento:
– Idogeo – Possibili fenomeni di erosione, frane superficiali, colate rapide detritiche o di fango; Possibili cadute massi; Occasionali fenomeni franosi legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili; innalzamenti dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua minori con inondazioni delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, occlusioni delle luci dei ponti, ecc.); fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazione e scorrimento superficiale nelle sedi stradali; Condizioni di rischio residuo per saturazione dei suoli, anche in assenza di forzantemeteo.
– Idraulico – Fenomeni localizzati di incremento dei livelli dei corsi d’acqua maggiori generalmente contenuti all’interno dell’alveo; anche in assenza di precipitazioni, il transito dei deflussi nei corsi d’acqua maggiori può determinare criticità.

Altri contenuti

Top