Abusi su calciatrici, allenatore condannato a 9 anni

Il Tribunale di Salerno ha accolto in pieno le richieste del PM

Nove anni di reclusione per Gennaro Russo, l’allenatore agropolese della Salernitana Magna Graecia, formazione di Calcio a 5. Era finito al centro di una inchiesta per presunti abusi sessuali nei confronti di tre ex giocatrici della sua squadra, all’epoca dei fatti minorenni. L’indagine iniziò nel 2012 quando le calciatrici raccontarono di aver subito avances, baci, palpeggiamenti e in un caso un rapporto sessuale completo, consumato di ritorno da una trasferta. Il giudice del Tribunale di Salerno ha accolto la richiesta del Pm. Russo è stato condannato anche ad un risarcimento di 50mila euro per una delle ragazze vittime di violenza e 10mila euro per ciascun genitore. Dichiarata, inoltre, la decadenza della potestà genitoriale.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.