Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Istituto Merini
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Attualità

E’ il giorno di Tommaso Pellegrino: oggi la nomina a Presidente del Parco

E’ il giorno di Tommaso Pellegrino: oggi la nomina a Presidente del Parco

Oggi il voto in commissione Ambiente. Dopo dieci anni il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni tornerà ad avere un presidente.

Oggi il voto in commissione Ambiente. Dopo dieci anni il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni tornerà ad avere un presidente.

Si concluderà oggi, mercoledì 20, con il voto della Commissione Ambiente, l’iter per la nomina di Tommaso Pellegrino a presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.

Il sindaco di Sassano lo scorso 12 aprile era stato sentito in Commissione Ambiente alla Camera. Il giorno dopo la discussione sulla sua nomina era approdata in Senato. Oggi il voto definitivo che ufficializzerà la nuova carica proposta dal Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, d’accordo con la Regione Campania.

«Vorrei provare a costruire un Parco che sia capace di far diventare il bello anche utile» disse Pellegrino durante la sua relazione in Commissione Ambiente la scorsa settimana. «Un Parco – aggiunse – che dobbiamo costruire insieme alla Comunità, ai sindaci e al Direttivo. Un Parco accessibile a tutti, senza barriere architettoniche, con tante start-up che utilizzino le risorse del Parco, un’area capace di differenziare e riciclare, proiettato sulle energie rinnovabili, con mobilità sostenibile, che mette al centro le università, le scuole e quindi la formazione dei nostri giovani. Un Parco della ricerca scientifica a cominciare dalla dieta mediterranea, alla biodiversività, capace di attrarre turismo. Un Parco che non venga percepito come vincolo ma come opportunità».

Il Parco Nazionale del Cilento manca di un presidente da dieci anni. Nel 2006 l’addio di Giuseppe Tarallo che venne poi nominato commissario dell’ente. Negli ultimi anni il ruolo è stato occupato da Amilcare Troiano il cui incarico è stato prorogato più volte fino ad oggi.

Top