Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Cronaca

Strage di Sassano: in appello chiesta assoluzione per Gianni Paciello

Strage di Sassano: in appello chiesta assoluzione per Gianni Paciello

I legali chiedono l’assoluzione poiché il Gianni Paciello sarebbe stato colpito da un malore che avrebbe determinato la perdita di controllo della vettura.

I legali chiedono l’assoluzione poiché il Gianni Paciello sarebbe stato colpito da un malore che avrebbe determinato la perdita di controllo della vettura.

SASSANO. La difesa di Gianni Paciello ha chiesto l’assoluzione per il giovane che è stato condannato per la morte di quattro ragazzi, tre dei quali travolti dalla sua auto mentre sostavano davanti ad un bar. Gli avvocati, infatti, proveranno a convincere i giudici che Paciello ha perso il controllo della vettura, determinando la tragedia, a causa di un malore. Ciò sarebbe confermato dal medico che lo ha soccorso il quale dopo l’incidente ha visto il ragazzo in stato comatoso. In primo grado è stato condannato a 10 anni. Il fatto risale al 28 settembre del 2014. Gianni Paciello era alla guida della Bmw che travolse e uccise i quattro giovani, compreso il fratello che viaggiava con sé.

Correlati

Top