Centrale a biomasse a Capaccio, la Regione Campania blocca l'iter - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Centrale a biomasse a Capaccio, la Regione Campania blocca l’iter

biomasse_capaccio_45

Approvato un emendamento dalla Regione che blocca l’iter. Voza: “Abbiamo assestato un colpo mortale alla realizzazione della centrale”.

Centrale a biomasse a Capaccio, la Regione Campania blocca l’iter

Approvato un emendamento dalla Regione che blocca l’iter. Voza: “Abbiamo assestato un colpo mortale alla realizzazione della centrale”.

Dopo mesi di proteste della cittadinanza e dopo tante iniziative portate avanti i cittadini capaccesi hanno vinto la loro battaglia contro la centrale a biomasse. A comunicarlo il sindaco Italo Voza il quale ha reso noto che Fulvio Bonavitacola, vice Presidente della Regione Campania, ha annunciato l’approvazione di un emendamento nella Legge Regionale collegata alla Legge di Stabilità 2016 col quale si sancisce che il rilascio di autorizzazioni regionali per impianti di produzione d’energia con utilizzo di biomasse, fruenti d’incentivi previsti dalle vigenti norme sull’uso di fonti rinnovabili, per i quali risultino pendenti contenziosi giurisdizionali avversi ordinanze emesse ai sensi dell’art.30 del DPR 6 giugno 2001 n. 380, è sospeso fino alla definizione dei giudizi con sentenza passata in giudicato. La sospensione si applica anche ai procedimenti autorizzatori in itinere alla data in vigore della presente legge.

“Con questo passaggio normativo, da noi fortemente chiesto – dice Voza – abbiamo assestato un colpo mortale all’ipotesi di realizzazione della centrale a biomasse in località Sorvella – Sabatella. Oggi sono molto felice per la mia terra e la mia gente. Questa è la testimonianza del nostro impegno e del nostro lavoro quotidiano, il risultato finale, un traguardo da condividere con tutti quanti si sono impegnati fin dal primo giorno in questa battaglia”.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
carabinieri-auto
Si rifiuta di fare sesso, marocchina malmenata e lasciata in strada

asfalto
Capaccio: messa in sicurezza della strade, M5S chiede chiarimenti al comune

cartellino_rosso
Arbitri minacciati: squalifiche e sanzioni

Chiudi