Garanzia Giovani, il M5S accusa: "tirocini non pagati, chi risponderà ai ragazzi?" - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Garanzia Giovani, il M5S accusa: “tirocini non pagati, chi risponderà ai ragazzi?”

lavoro

“Garanzia Giovani, M5S: Chi risponderà ai ragazzi che aspettavano di poter fare tirocinio?”. La denuncia del consigliere regionale Cirillo.

Garanzia Giovani, il M5S accusa: “tirocini non pagati, chi risponderà ai ragazzi?”

“Garanzia Giovani, M5S: Chi risponderà ai ragazzi che aspettavano di poter fare tirocinio?”. La denuncia del consigliere regionale Cirillo.

“Tirocini non pagati, inadempienze, revoche: questa è l’allucinante esperienza di Garanzia Giovani in Campania. Chi risponderà ai ragazzi che avevano diritto a un tirocinio?”. Lo denuncia Luigi Cirillo, consigliere del Movimento 5 Stelle in Consiglio regionale della Campania.

“Con una nota, l’Assessorato regionale al Lavoro informa dell’attivazione di nuovi tirocini – afferma – ma sempre nella stessa nota viene comunicato che le richieste di tirocinio, già ammesse dalla Regione e mai attivate, sono state tutte revocate. Mi chiedo cosa ne sarà dei ragazzi che avevano avuto l’ok a un tirocinio autorizzato ma non avviato? All’assessorato hanno già pensato a come risolvere l’ennesimo pasticcio che hanno combinato?”.

“Il paradosso è che in Campania, Garanzia Giovani non offre nessuna garanzia – sottolinea Cirillo – anzi dopo i ritardi dei pagamenti oggi siamo di fronte a una nuova beffa: tirocini revocati e tanti giovani illusi”

“Un dato tanto più sconcertante – conclude – se si considera che la nostra è la regione con il tasso di disoccupazione giovanile tra i più alti del Paese e nessuno deve giocare sulla pelle dei giovani”.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità
francescantoniodorilia
Arriva da Pertosa il nuovo presidente dell’Associazione Grotte Turistiche Italiane

tribunale
Ascea: il Tar dispone l’annullamento del concorso per vigile urbano

pietre_vibonati
Vibonati: volontari in azione “per salvare la storia”

Chiudi