A breve saldo di 6 milioni per le mensilità arretrate dei lavoratori comunitari - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

A breve saldo di 6 milioni per le mensilità arretrate dei lavoratori comunitari

alfiericoldiretticampania

Ieri importante incontro con il delegato della Regione Franco Alfieri: presenti l’Uncem e i rappresentanti delle comunità montane.

A breve saldo di 6 milioni per le mensilità arretrate dei lavoratori comunitari

Ieri importante incontro con il delegato della Regione Franco Alfieri: presenti l’Uncem e i rappresentanti delle comunità montane.

Ieri si è tenuto l’incontro del Consigliere delegato regionale Franco Alfieri con l’Uncem Campania e tutti i Presidenti delle comunità montane campane.
Il Consigliere Franco Alfieri ha presentato il riparto 2016 con l’indicazione delle risorse per il fabbisogno Operai a tempo indeterminato (OTI) e la garanzia di partenza per 102 giornate a tutti gli Operai a tempo determinato (OTD).
A breve, a quanto è dato sapere, ci sarà il saldo, circa 6 milioni di euro, per chiudere i piani forestali 2012/2013/2014, il saldo AIB 2015,e le economie su detti piani. Per il 2015, l’Accordo di Programma Quadro sta concludendo il suo iter al Ministero e dopo i consequenziali provvedimenti regionali, le CC.MM. liquideranno il 50% dei primi 43,6 milioni non prima di due mesi. Per l’APQ integrativo dei 37,4 e per il 2016 e 2017 si utilizzeranno i fondi del patto per il sud che, oltre a coprire tali piani, salderanno tutti i debiti certificati a partire dal 2011. Il Presidente De Luca dovrebbe tale patto entro fine mese, garantendo così,tra l’altro, che si avvii al definitivo riequilibrio dell’intera partita forestale campana.

Nell’immediato ogni Ente montano verificherà la possibilità di anticipazioni di tesoreria fino ai cinque dodicesimi con riferimento ai primi titoli di bilancio del rendiconto di gestione sino dalla data del 31 dicembre 2014. Così da anticipare qualche mensilità arretrata.

Il Consigliere Alfieri ha garantito il massimo sostegno a tutti gli Enti montani nel lavoro di attivazione di importanti misure forestali nel PSR, cosa sottolineata anche dall’ assessore regionale. Angioli. «L’Uncem, i Presidenti tutti, hanno sottolineato con soddisfazione questo nuovo impegno del Consigliere Alfieri, che ci responsabilizza ancora di più nel lavoro da svolgere. A breve verranno approfonditi anche alcuni aspetti della riforma, già anticipati dal Cons. Alfieri e che già trovano, per quanto ci riguarda la massima, condivisione».- dichiara Vincenzo Luciano, presidente Uncem Campania.
«La comunità montana Alburni- fa sapere il presidente Pino Palmieri- non potrà procedere ad alcuna anticipazione, in quanto ancora non è stato approvato il consuntivo 2014, comunque non si può più far fronteggiare la situazione all’ente montano continuando con operazioni di indebitamento. Non è ancora certa la tempistica dei trasferimenti regionali e molto probabilmente tutto ciò avverrà nella tarda estate. Fare promesse agli operai forestali significa peggiorare la situazione già altamente pregiudicata. Servono soluzioni immediate e non alchimie contabili».
«Loro non hanno ancora approvato il consuntivo 2014, ma so che si sta procedendo ad una revisione di cassa.- ribatte Luciano- Ora ognuno deve compiere qualsiasi sforzo perché tra pochi mesi, carte alla mano, la situazione andrà finalmente a regime. So che la comunità montana Alburni, con il suo Presidente, ha in corso un’anticipazione per i forestali alburnini. Avanti così….solidarietà, responsabilità amministrativa nella trasparenza. Temi cari al Presidente Palmieri.»

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
carabinieri_controllo_notte
Malviventi aggrediscono e rapinano proprietario di un bar

paestum-usa2
L’ambasciatore Usa innamorato di Paesum: torna a visitare i templi | FOTO

sito_portoagropoli
Agropoli: il porto turistico ha un suo sito. Questa mattina la presentazione

Chiudi