Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
In Primo Piano

Vallo: scontro sulle consultazioni Pd. Bruno: Ruocco faccia un passo indietro

Vallo: scontro sulle consultazioni Pd. Bruno: Ruocco faccia un passo indietro

Bruno accusa: consultazioni bloccate, Ruocco si candiderà a fare il sindaco.

Bruno accusa: consultazioni bloccate, Ruocco si candiderà a fare il sindaco.

VALLO DELLA LUCANIA. Nuovo scontro tra il segretario del circolo del Pd Riccardo Ruocco e l’esponente provinciale del partito Antonio Bruno. Questa volta al centro delle polemiche c’è la scelta del primo di indire delle consultazioni aperte soltanto agli iscritti al partito per individuare il candidato sindaco; una proposta che Bruno non ha esitato a definire “ampiamente fuori da ogni logica politica”.

“Le uniche primarie democratiche che conosco – dice Bruno – sono quelle aperte alla partecipazione di tutti i cittadini che sottoscrivono un documento di adesione ad un progetto politico”.

Tra i due esponenti Dem il legame si era già sfaldato lo scorso autunno quando Bruno annunciò di essere pronto a candidarsi a sindaco. In quell’occasione, come lui stesso rivela, “il segretario mi ha contrapposto la candidatura dell’on. Antonio Valiante”.

Per Bruno, però, ora è il momento di valutare i programmi e il Pd deve confrontarsi con chi “lealmente sta lavorando alla costruzione di una piattaforma politica per le prossime elezioni amministrative”. Di qui l’invito al segretario del circolo a fare “un passo indietro” e ad aprire a tutti le primarie.

Una proposta provocatoria perché, come ammette lo stesso Bruno riferendosi a Ruocco, “sono certo che confermerà quanto negato fino ad oggi: si candiderà a fare il sindaco del PD”. Le consultazioni per i soli iscritti, quindi, non sarebbero un vero strumento di democrazia essendo già “bloccate”.

Top