Ieri a Vallo della Lucania Mons. Pablo Galimberti, il vescovo dei diritti umani

Il Vescovo di Salto (Uruguay) è originario proprio di Vallo della Lucania.

E’ nato a Montevideo, capitale dell’Uruguay, ma le sue radici sono di Vallo della Lucania, terra natia dei suoi nonni. Pablo Galimberti di Vietri, Vescovo di Salto è ritornato ieri nel centro cilentano in occasione della festa di San Costabile, compatrono della diocesi. Per l’occasione ha celebrato la Santa Messa nella Cattedrale di San Pantaleone e tanti i fedeli sono accorsi per salutarlo. Monsignor Galimberti si tratterrà a Vallo della Lucania per alcuni giorni prima di far ritorno in Sud America. Questo pomeriggio celebrerà messa alla chiesa di Santa Maria delle Grazie.

Nato a Montevideo nel 1940, Pablo Galimberti di Vietri è stato ordinato sacerdote nel 1971. E’ stato anche docente di teologia e dogmatica presso l’Istituto Teologico dell’Uruguay di Reducto, vice direttore spirituale nel seminario interdiocesano, direttore generale della Commissione Episcopale Nazionale per i non credenti, consulente del Segretariato per i non credenti di Roma, Vice Presidente della Conferenza Episcopale dell’Uruguay (1998-2000), segretario generale della stessa (2001-2003) e poi presidente (2004-2006).

Nel 1983 la nomina a vescovo di San José de May, mentre dal 2006 è stato trasferito a Salto. Mons. Galimberti è anche conosciuto per la sua attività a difesa della tutela dei diritti umani. Si è offerto di prendere confessioni alle persone accusate di crimini di repressione e torture ed ha avuto un ruolo fondamentale nella formazione di María Macarena Gelman García, politica uruguaiana e militante per i diritti umani.

CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.

Sostieni l'informazione indipendente