Morì dopo aver mangiato in un ristorante: così è morto il bimbo inglese

I medici legali hanno depositato la consulenza sulle cause della morte del bimbo di 7 anni.

E’ morto per uno choc anafilattico conseguente all’ingestione di lattoglobuline Wahio Cameron, il bimbo inglese di 7 anni deceduto lo scorso ottobre dopo aver pranzato con la sua famiglia in un ristorante di Scala, in Costiera Amalfitana. E’ quanto risulta dalla consulenza dei medici legali Gaetano Buonocore, Umberto Ferbo e Giovanni Gallotta, che hanno confermato le cause della morte. Il bambino mangiò degli scialatielli, il tipico formato di pasta fresca amalfitana nel cui impasto è presente proprio il latte.

CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Sostieni l'informazione indipendente