Studio Di Muro
AttualitàIn Primo Piano

Scene “da un matrimonio” tra i templi di Paestum

Primo matrimonio tra i templi di Paestum: a celebrarlo il sindaco Italo Voza ma gli sposi sono due attori.

Ieri sposi tra i templi di Paestum, con il sindaco di Capaccio Italo Voza a celebrare il matrimonio. Il sindaco è quello vero, ma le nozze, le prime che si tengono nell’area archeologica patrimonio dell’Unesco, sono pura finzione: si tratta, infatti, di una delle scene finali del film “Meridione Mon Amour” che il regista Gianluca Menta e il suo cast stanno girando da alcuni mesi nelle località del Cilento, tra la costa e i paesi collinari. Il ciak si è tenuto questa mattina. Il sindaco Voza, con tanto di fascia tricolore, ha celebrato il matrimonio tra il Tempio di Nettuno e la Basilica. Una location unica al mondo in cui tanti promessi sposi vorrebbero sposarsi davvero. E chissà che fra non molto il sindaco non celebri anche un vero matrimonio: è di poco più di un anno fa, infatti, la proposta del consigliere comunale Luciano Farro di offrire ai futuri sposi l’opportunità di sposarsi proprio tra gli scavi archeologici.

Tags

Ti potrebbero interessare