Da Polla duecento libri in dono al carcere minorile di Nisida - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Da Polla duecento libri in dono al carcere minorile di Nisida

libri_usati

La Ex Libris di Polla consegna oltre 200 volumi al carcere minorile di Nisida. L’iniziativa rientra nella campagna “Liberi di leggere”

Da Polla duecento libri in dono al carcere minorile di Nisida

La Ex Libris di Polla consegna oltre 200 volumi al carcere minorile di Nisida. L’iniziativa rientra nella campagna “Liberi di leggere”

Si chiama “Liberi di leggere” la campagna nazionale del Libro Sospeso per gli istituti carcerari italiani. Unica libreria in Campania, la Ex Libris Cafè di Polla di Michele Gentile, tra l’altro promotore della raccolta insieme a ieri mattina ha consegnato oltre 200 libri al carcere minorile di Nisida a Napoli.

Gentile e gli altri amici della libreria che hanno promosso la raccolta di libri in tutta la regione Campania, hanno incontrato nella mattinata il direttore dell’Istituto penale Gianluca Guida e alcuni dipendenti.

“Desidero esprimere la mia riconoscenza, anche a nome dei giovani ospiti di questo Istituto impegnati nelle attività di biblioteca, per la disponibilità che ci è stata mostrata con la Campagna nazionale”, ha specificato il direttore Guida.

Da sottolineare che i libri sono stati acquistati da clienti della Libreria che nella forma del Libro sospeso hanno scelto di donare i volumi ai detenuti. I libri raccolti sono stati già disposti all’interno della biblioteca dell’Istituto penale.

A Roma l’iniziativa è stata accolta da Fabio De Grossi, il direttore delle biblioteche del carcere di Rebibbia, in tutto una quindicina di piccole strutture che hanno bisogno di rinnovare i cataloghi.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
corridoio_ospedale
Sanità: dal Cilento ecco la proposta dei sindaci. Intanto dal Vallo lettera a De Luca

Harrogate Motorhomes
Nel Cilento c’è un “comune amico del camperista”

presepe-bambini
Cilento: ecco un’iniziativa per mantenere viva la tradizione del presepe

Chiudi