Abusi edilizi nel Parco: una denuncia e quattro sequestri - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Cronaca

Abusi edilizi nel Parco: una denuncia e quattro sequestri

forestale

Abusi edilizi nel Parco. L’ultimo caso arriva da Camerota. Sono 57 le persone denunciate da inizio anno.

Abusi edilizi nel Parco: una denuncia e quattro sequestri

Abusi edilizi nel Parco. L’ultimo caso arriva da Camerota. Sono 57 le persone denunciate da inizio anno.

Gli uomini del Comando Stazione Forestale di San Giovanni a Piro, diretti dal Vice Questore Aggiunto Marcello Russo, hanno scoperto diversi abusi edilizi in una zona di particolare pregio naturalistico in località “Scenata” nel Comune di Camerota ricadente inoltre perimetro del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni. L’area è classificata secondo le categorie E, agricola, ed H come Parco di riserva naturale. Quattro i manufatti abusivi scoperti realizzati in cemento armato ti per un totale di circa 310 metri cubi. Sequestrata anche una recinzione in metallo e opere consistenti in muri di contenimento. Gli Agenti della Forestale hanno quindi denunciato all’Autorità Giudiziaria il responsabile.

Per i vari reati legati all’abusivismo edilizio, dall’ inizio del 2015 ad oggi sono 57 le persone deferite all’Autorità Giudiziaria dagli uomini del Corpo Forestale dello Stato. Il territorio del Cilento non è nuovo ad operazioni del genere. La tutela dell’ambiente e l’attività di controllo del territorio è tra le priorità del Corpo Forestale dello Stato, poiché trattandosi di un’area a grande vocazione turistica i costruttori senza scrupoli si lasciano facilmente tentare a raggirare i vincoli esistenti nell’area protetta.

Top
Ti suggeriamo di leggere Cronaca, Homepage
Il porto di Agropoli
Un sito web per il porto di Agropoli

incidentecilentana
Terribile scontro sulla Cilentana, tra i feriti due bambini. Strada chiusa. I dettagli

stio
Cilento: giunta rinuncia alle indennità, serviranno per attività sociali

Chiudi