Nasce “La Casa Gialla”: centro sociale polifunzionale e servizio di psicologia del territorio - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Nasce “La Casa Gialla”: centro sociale polifunzionale e servizio di psicologia del territorio

casa_gialla

Presentato ufficialmente il progetto sociale “La Casa Gialla”. Offrirà numerosi servizi per i giovani, le famiglie e le persone con difficoltà.

Nasce “La Casa Gialla”: centro sociale polifunzionale e servizio di psicologia del territorio

Presentato ufficialmente il progetto sociale “La Casa Gialla”. Offrirà numerosi servizi per i giovani, le famiglie e le persone con difficoltà.

Si è tenuto il 15 dicembre – in località Velina, frazione di Castelnuovo Cilento – l’incontro di presentazione del centro sociale polifunzionale “La Casa Gialla”, gestito dalla Cooperativa “Giallo Van Gogh”, con il sostegno del Comune di Castelnuovo Cilento e della Fondazione “La Casa di Annalaura”.
Il centro offre i seguenti servizi: riabilitazione cognitiva e coaching, orientamento lavorativo, attività di utilità sociale, musicoterapia e danceability, consulenza e sostegno per famiglie, rete amicale, mondo della scuola e del lavoro. Realizza, inoltre, laboratori ed eventi aperti a tutta la cittadinanza: musica, reading, yoga, ginnastica, trasmissioni radiofoniche, mostre, artigianato creativo, escursioni.
“La Casa Gialla” si propone altresì come un servizio di psicologia del territorio, in grado di rispondere ai bisogni di: persone con disagio o disabilità psico-fisica, promuovendo la riabilitazione, l’autonomia e l’integrazione sociale; caregivers, attraverso interventi di sostegno alle azioni di cura e alla conciliazione tra lavoro e responsabilità di cura; comunità, favorendo il benessere e la coesione delle comunità e delle sue risorse, attraverso la promozione della cittadinanza attiva.
Gli interventi sono svolti in favore di: famiglie di persone con disabilità, soggetti minacciati o vittime di violenza fisica, sessuale e psicologica, famiglie nei percorsi di affido ed adozione, informazione e consulenza nella scuola.
Le attività sono realizzate con la partecipazione volontaria di familiari, operatori di associazioni, gruppi informali e con la collaborazione della Fondazione “La Casa di Annalaura”. Ai volontari è offerto affiancamento e tutoraggio da parte degli operatori del centro.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
teatro_sorriso_caselle
Teatro e solidarietà: domani ultimo appuntamento a Caselle in Pittari

botti_illegali
Maxi blitz nel salernitano: sequestrati botti illegali

pompieri
Auto in fiamme: paura per una donna

Chiudi