Gioi: al via i lavori per la redazione del Puc - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Gioi: al via i lavori per la redazione del Puc

gioi_centro

Gioi avvia i lavori per la redazione del Puc, gruppo di lavoro già in azione per il piano urbanistico.

Gioi: al via i lavori per la redazione del Puc

Gioi avvia i lavori per la redazione del Puc, gruppo di lavoro già in azione per il piano urbanistico.

Sono incominciati i lavori per la redazione del nuovo Piano Urbanistico per il Comune di Gioi. L’incarico che è stato conferito a un gruppo di giovani architetti e urbanisti che da tempo sono impegnati in progetti di ricerca di pianificazione territoriale e urbanistica, di composizione urbana e paesaggistica come liberi professionisti presso le Pubbliche Amministrazioni e come consulenti del Dipartimento di Architettura e Studi Urbani (DaStu) del Politecnico di Milano, dove da anni contribuiscono anche alle diverse attività didattiche.
Questa settimana inizia l’attività di ascolto e partecipazione dei cittadini alla definizione del nuovo progetto di Piano: saranno organizzati “focus group” ristretti alle parti sociali ed economiche e incontri tematici allargati a tutti i cittadini, alle associazioni e ai principali portatori di interessi.
 Il Gruppo di lavoro composto da Mariasilvia Agresta, progettista del PUC, con Daniela Gambino, Christian Novak e Claudia Parenti e con la consulenza del dott. Ernesto Bianco, archeologo e conservatore dei Beni Culturali, insieme all’Amministrazione Comunale guidata da Andrea Salati, incontrerà, nelle sere della settimana prossima (dalle ore 18-20), le parti sociali ed economiche secondo il seguente calendario presso l’aula consiliare: 24 novembre – commercianti, imprenditori e artigiani; 25 novembre – imprese agro-silvo-pastorali; 26 novembre – rappresentanti delle associazioni. A febbraio 2016 è invece prevista l’assemblea pubblica estesa a tutti i cittadini.

“Ripensare alla pianificazione comunale di un paese del Cilento interno, con una popolazione al di sotto dei 5.000 abitanti, come il Comune di Gioi, significa avviare un processo di riflessione del proprio modello di sviluppo, che guardi da un lato a quello che non ha funzionato, a quello che non è più attuale e attuabile, o più semplicemente opportuno, del vecchio Piano (PRG), dall’altro che siproietti alle nuove domande e a nuovi modelli territoriali ed economici in un contesto di rinnovata attenzione alla qualità del paesaggio e in una situazione economica e sociale in cui uno sviluppo solo quantitativo sembra essere anacronistico e inopportuno”, ha spiegato Mariasilvia Agresta. Soddisfatto il primo cittadino Andrea Salati: “Un passo in avanti decisivo per il futuro del nostro Comune che apre nuovi spiragli alle comunità del Cilento interno”.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
treno_affollato
Da Napoli a Roma con un treno da 800 posti: novità da Trenitalia

vigili_urbani
A Capaccio si gioca la Coppa Italia delle Polizie Municipali

corridoio_ospedale
Morta a 38 anni per un’influenza

Chiudi