De Luca: "Il Vomero come Prignano". Si lavora per riaprire l'ospedale di Agropoli - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

De Luca: “Il Vomero come Prignano”. Si lavora per riaprire l’ospedale di Agropoli

psaut3-700

Incalzato dalle domande degli utenti il governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca apre uno spiraglio per riaprire l’ospedale di Agropoli.

De Luca: “Il Vomero come Prignano”. Si lavora per riaprire l’ospedale di Agropoli

Incalzato dalle domande degli utenti il governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca apre uno spiraglio per riaprire l’ospedale di Agropoli.

NAPOLI. “Il Vomero come Prignano”. Così il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, risponde ai tanti utenti dei social network che in un suo post dedicato al futuro sviluppo del Cilento chiedevano notizie sulla possibilità di riaprire l’ospedale di Agropoli. De Luca non ha esitato a rispondere e ad aprire uno spiraglio per il nosocomio cittadino. “Stiamo lavorando per fare una rivoluzione nella sanità della Campania – ha detto – il mio obiettivo è garantire lo stesso diritto alla salute a ogni cittadino della nostra regione, che viva al Vomero o a Prignano”.


 

Vincenzo De Luca
Vincenzo De Luca parla della possibilità di riaprire l’ospedale di Agropoli

“Lo sviluppo del Cilento – ha aggiunto il Governatore della Regione Campania – deve essere basato anche su servizi socio-sanitari di grande livello, soprattutto nel periodo estivo”.

Nei giorni scorsi il sindaco Franco Alfieri aveva annunciato interventi tampone per il presidio ospedaliero dell’alto Cilento: con il ripristino di radiografia e laboratorio di analisi. L’obiettivo, però, è riaprire l’ospedale di Agropoli ed in particolare il suo pronto soccorso.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
prostituzione
Giro di prostitute in un locale del Cilento: fermati madre e figlio

accessi_camerota
Cilento, i balneari pensano già all’estate e chiedono interventi al Parco

rassegna_stampa
Rassegna stampa del 19 novembre 2015

Chiudi