San Pietro al Tanagro: Piera Aromando rinuncia alle deleghe: "Sarò indipendente" - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Homepage

San Pietro al Tanagro: Piera Aromando rinuncia alle deleghe: “Sarò indipendente”

piera_aromando

Lascia le deleghe e il gruppo di maggioranza: Piera Aromando, consigliera comunale di San Pietro al Tanagro annuncia che sarà indipendente in consiglio comunale.

San Pietro al Tanagro: Piera Aromando rinuncia alle deleghe: “Sarò indipendente”

Lascia le deleghe e il gruppo di maggioranza: Piera Aromando, consigliera comunale di San Pietro al Tanagro annuncia che sarà indipendente in consiglio comunale.

Fulmine a ciel sereno a San Pietro al Tanagro. La consigliera comunale Piera Aromando, delegata all’urbanistica, pianificazione e tutela del territorio, ha annunciato le sue dimissioni da capogruppo consiliare di maggioranza, e la decisione di rimettere le proprie deleghe al primo cittadino. Con una lettera inviata a palazzo di città ha spiegato che continuerà a ricoprire il ruolo di consigliere comunale, restando però indipendente.

Attraverso i social network, poi, Aromando ha affondato il colpo spiegando il perché della sua scelta, avvenuta dopo “una seria e non facile riflessione”. “Sono arrivata a tale decisione – ha detto – in quanto ho preso definitivamente atto della mancanza delle condizioni utili e necessarie per svolgere in maniera seria e costruttiva il ruolo affidatomi in quanto è venuto meno il coinvolgimento e la collaborazione necessari per essere coinvolti nelle decisioni strategiche del paese, sia politiche che amministrative. Una mancanza di condivisione che, nei fatti, mi ha impedito di essere informata delle decisioni prese a nome dell’intero gruppo, una mancanza che mi ha portato a trovarmi spesso in difficoltà nel dare risposte ai cittadini, una mancanza che mi ha portato a essere un numero e non un componente di un gruppo”. “Non ho mai avuto la presunzione di imporre le mie idee né tanto meno la certezza di essere superiore nel gestire le situazioni, no, – ha concluso – volevo semplicemente dare il mio contributo e capire quello che c’era dietro al termine “amministrare”.

Top
Ti suggeriamo di leggere Homepage, Politica
Carabinieri-nastro
Giallo nel salernitano, ritrovato cadavere tra i rifiuti

inps
Cilento: trasferimento della commissione medica Inps a Nocera, polemica dei sindaci

gelbison
Calcio, Serie D: Gelbison – Vibonese, l’analisi del match

Chiudi