Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Palinuro: bando di concorso internazionale per il risanamento dell’arco naturale

Palinuro: bando di concorso internazionale per il risanamento dell’arco naturale

Un bando di concorso nazionale per il risanamento di uno dei simboli del Cilento: l’arco naturale di Palinuro.

Un bando di concorso nazionale per il risanamento di uno dei simboli del Cilento: l’arco naturale di Palinuro.

E’ partito il bando di gara con il quale l’Autorità di Bacino Regionale di Campania sud ed Interregionale per il bacino idrografico del fiume Sele indice un concorso internazionale di progettazione per il “consolidamento, risanamento conservativo ed ambientale dell’Arco Naturale di Palinuro nel Comune di Centola”. Il concorso mira a premiare la migliore idea progettuale volta alla realizzazione dell’intervento e prevede la presentazione di progetti preliminari (relativi sia al progetto generale che al primo stralcio funzionale) che verranno valutati da una giuria di esperti. Le migliori idee progettuali riceveranno premi da € 20 mila, 13 mila e 7 mila. L’Autorità Regionale , retta dal Vicario del Segretario Generale, arch. Giuseppe Grimaldi, stima di concludere il bando entro cinque mesi dalla sua indizione. Al primo classificato sarà, altresì, affidata la progettazione definitiva dell’intervento. La scelta del concorso è mirata a dare massimo lustro al pregio tecnico delle idee progettuali in un sito, quale l’Arco Naturale di Palinuro, dichiarato sito patrimonio dell’Unesco di particolare valore naturalistico ed ambientale.

Il sito da alcuni anni soggetto a frequenti crolli di blocchi lapidei, che ne minano l’integrità e la fruizione, anche di tuta l’area limitrofa.L’intervento è pertanto mirato al duplice obiettivo della sicurezza – attraverso il risanamento e restauro del bene – e del rilancio a livello internazionale – attraverso la promozione turistica. L’intervento, di circa 5 milioni di euro, rappresenta il primo stralcio di un intervento più ampio di 15 milioni di euro e viene realizzato interamente con fondi propri dell’Autorità. Al fine dello snellimento delle procedure relative a pareri e nulla osta, è in corso di sottoscrizione un Accordo di Programma tra i vari attori coinvolti: la Regione Campania, il Parco Nazionale Cilento e Vallo di Diano , ed i Comuni di Camerota e di Centola.

Correlati

Popolari

Top