Sapri, seggi elettorali itineranti: si vota il miglior operatore sanitario - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Sapri, seggi elettorali itineranti: si vota il miglior operatore sanitario

sapri_panorama

A Sapri seggi elettorali itineranti per votare l’operatore sanitario che si distingua per professionalità, disponibilità, generosità e garbo.

Sapri, seggi elettorali itineranti: si vota il miglior operatore sanitario

A Sapri seggi elettorali itineranti per votare l’operatore sanitario che si distingua per professionalità, disponibilità, generosità e garbo.

SAPRI. Cittadinanzattiva, Assemblea Territoriale di Sapri, ha indetto il 4″ Premio del Sorriso” che avrà luogo il 5 dicembre prossimo presso la sala del Dopolavoro Ferroviario. Il riconoscimento sarà attribuito a un operatore sanitario dell’ospedale “Immacolata” e del Distretto Sanitario Sapri-Camerota che meglio incarni i valori di professionalità, disponibilità, generosità e garbo, virtù essenziali per chi opera quotidianamente a contatto con la sofferenza. Il premio sarà assegnato attraverso una votazione libera e assolutamente anonima. L’allestimento di un vero e proprio seggio elettorale itinerante darà modo ai cittadini, non solo di Sapri, di esprimere le loro preferenze su schede debitamente precompilate. E’ possibile votare una sola volta, indicando massimo tre nomi, tra cui un medico, un infermiere, un amministrativo, un ausiliario, ecc…. Tutti i dipendenti dell’Ospedale “Immacolata” e del Distretto Sanitario Sapri-Camerota sono eleggibili. Si parte con le votazioni oggi, venerdì 2 ottobre, con il seggio elettorale allestito presso l’atrio dell’Ospedale di Sapri, dalle 9.30 alle 12. Si continuerà domenica 4 ottobre, quando il seggio farà tappa in Piazza San Giovanni (nei pressi della chiesa), e, nei giorni successivi, in altri luoghi di Sapri e del Golfo di Policastro. I suffragi saranno raccolti anche online, sul sito di Cittadinanzattiva Sapri e su Facebook.

Le schede, contenute in un contenitore debitamente sigillato, saranno conteggiate dalla Commissione presieduta dal professore Biagino Limongi di Sapri e composta dai sacerdoti don Nicola Romano e don Vincenzo Morabito, dal professore Vincenzo Lovisi di Casaletto Spartano, da Marisa Coppola e Salvatore Avagliano, rispettivamente coordinatori dei Malati cronici e del Tribunale del Malato. La commissione decreterà il vincitore in base ai voti ricevuti indicando anche le motivazioni.

“Abbiamo voluto creare questa simbiosi tra un amico scomparso prematuramente, Michele Russo, e le buone pratiche vissute in un letto d’Ospedale, perché Michele, oltre ad essere stato uno dei pionieri del Tribunale del Malato, ha profuso impegno civico in tutti i momenti della sua vita, con passione e non facendo mai mancare il suo straordinario sorriso. Il garbo che dovrebbe accompagnare in ogni circostanza le persone che svolgono funzioni pubbliche: in primis gli operatori sanitari, ai quali, in particolari momenti della nostra vita, consegniamo dignità e salute”. Questo il commento del coordinatore dell’Assemblea Territoriale di Cittadinanzattiva di Sapri Mario Fortunato.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
toro_salerno
Shock a Salerno, auto investe e uccide un toro | FOTO

l'unità_logo
#2. Ciao Unità

maria-ricchiuti
Intervista a Maria Ricchiuti, sindaco di Novi Velia, ospite a Buongiorno Cilento

Chiudi