Chiusura del centro Juventus, Limongi risponde alla Carfagna - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Chiusura del centro Juventus, Limongi risponde alla Carfagna

antonietta_limong

Antonietta Limongi della segreteria provinciale del Pd replica all’on. Mara Carfagna sul centro Juventus di Vibonati.

Chiusura del centro Juventus, Limongi risponde alla Carfagna

Antonietta Limongi della segreteria provinciale del Pd replica all’on. Mara Carfagna sul centro Juventus di Vibonati.

“Stamane abbiamo assistito alla concretezza al dinamismo al nuovo modo di prendersi cura dei territori. Sono certa che la soluzione proposta dal commissario Postiglione alla proprietà sarà risolutiva e definitiva”, così Antonietta Limongi della segreteria provinciale del Pd, commenta l’incontro di questa mattina presso l’Asl Salerno per definire la questione della chiusura del centro Juventus di Vibonati. “Il mio intervento – spiega la Limongi, arriva solo a seguito delle dichiarazioni dell’Onorevole Mara Carfagna, per sottolineare qualora le fosse sfuggito che la fase appellativa è stata già ampiamente superata, l’ASL ha già formulato una proposta importante alla proprietà che si è riservata di decidere lunedì”.

“Comprendo bene – aggiunge la componente della segreteria provinciale del Pd – che avendo vissuto la scorsa esperienza dell’istituto Juventus ed i tempi lunghi che intercorsero per un banale colloquio con il direttore generale Squillante, che l’onorevole Carfagna credeva fossimo ancora nella fase degli appelli”

“Ci tengo a precisare anche – evidenzia – che all’incontro di oggi erano presenti anche il coordinatore della segreteria del commissario Antonio Russo, il commissario Postiglione, il sindaco di Sapri Giuseppe Del Medico, il sindaco di Vibonati, Massimo Marcheggiani, il consigliere Manuel Borrelli, il Direttore amministrativo del distretto sanitario di Sapri e una della madri che usufruiscono del servizio, Anna Maria Maiorano. Ritengo doveroso sottolineare l’interessamento del consigliere alla sanità dott. Coscioni raggiunto da me nella giornata di sabato, e dello stesso Presidente che ha interessato della vicenda anche il sub commissario generale Morlacco”. “Attendiamo fiduciosi la scelta della proprietà lunedì – conclude – evitando cadute di stile ulteriori”.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
marina_camerota
Cilento: sei comuni impegnati in un progetto per un turismo sostenibile

carabinieri-notte
Si barrica in casa e minaccia il suicidio, salvato dopo ore di mediazione

nicola_botti
Vallo della Lucania, odori nauseabondi per le strade. Botti scrive ad Aloia

Chiudi