Vallo della Lucania: nulla di fatto nell’incontro tra commercianti e amministrazione

Non sono soddisfatti i commercianti di Vallo della Lucania per l’esito dell’incontro tenutosi nella serata di ieri con l’amministrazione comunale vallese.

VALLO DELLA LUCANIA. Si è concluso con un nulla di fatto l’incontro tra una delegazione di commercianti vallesi (circa una ventina), e i rappresentanti dell’amministrazione comunale, tra cui l’assessore con delega al commercio Mauro D’Amato. L’appuntamento doveva servire per discutere della riapertura al traffico del centro cittadino e in generale della viabilità a ridosso di piazza Vittorio Emanuele II. Nonostante durante la discussione siano state avanzate diverse proposte, non c’è stata una presa di posizione da parte degli esponenti dell’amministrazione comunale.

Tanta la delusione da parte dei commercianti che speravano di uscire dall’incontro con risposte concrete o quantomeno di strappare la promessa di discutere l’argomento piazza/viabilità nel prossimo consiglio comunale.

A margine della riunione si sono sollevate le ennesime polemiche da parte dei consiglieri di opposizione che parlano di «poca lungimiranza e mancata programmazione» dell’amministrazione Aloia che «evita di prendere una posizione chiara e netta».

Proteste c’erano già state alla vigilia dell’incontro per la decisione dell’assessore D’Amato di non renderlo pubblico.

CONTINUA A LEGGERE

Sergio Pinto

Inizia da giovanissimo l'attività di giornalista, dapprima collaborando per una radio locale, poi fondando un free press nel territorio di Casal Velino. Successivamente ha lavorato con i quotidiani "La Città", "Il Mattino" e "L'Opinione". Fondatore della casa editrice e studio di comunicazione Qwerty, è stato editore e direttore responsabile del mensile "L'Informazione", distribuito su tutto il territorio cilentano. Dal 2009 è direttore di InfoCilento.

Sostieni l'informazione indipendente