Inchiesta sulla refezione scolastica, coinvolto assessore di Padula - Info Cilento
Concessionaria Autosala
Casa San Pio
In Primo Piano

Inchiesta sulla refezione scolastica, coinvolto assessore di Padula

carabinieri_arresto

Appalti truccati per la refezione scolastica tra le Provincie di Napoli, Avellino e Salerno: 11 arresti.

Inchiesta sulla refezione scolastica, coinvolto assessore di Padula

Appalti truccati per la refezione scolastica tra le Provincie di Napoli, Avellino e Salerno: 11 arresti.

Operazione dei Carabinieri del Nucleo Investigativo di Napoli che in esecuzione di un’ordinanza di custodia Cautelare emessa dal GIP di Napoli hanno arrestato 11 persone ritenute, a vario titolo, responsabili di associazione per delinquere e di turbata libertà degli incanti, corruzione e rivelazione di segreti d’ufficio, frode in pubbliche forniture e falsità ideologica commessa da Pubblico Ufficiale, nonché estorsione e truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche.

Nel corso di indagini coordinate dalla Procura di Napoli, i militari dell’arma hanno scoperto l’esistenza di una associazione criminale facente capo a un imprenditore attivo nella refezione scolastica: mediante l’intervento di amministratori e dirigenti pubblici e con la complicità di altre persone il gruppo otteneva l’aggiudicazione di appalti per la fornitura di pasti in scuole delle province di Napoli, Avellino e Salerno. Tra gli indagati ci sarebbe l’assessore al ciclo integrato dei rifiuti di Padula, Vincenzo Polito.

Top
Ti suggeriamo di leggere In Primo Piano
sangiovanniapiro
Cittadinanzattiva in “tour” nel Golfo di Policastro

roccadaspide_castello
Roccadaspide, ancora polemiche: «Sindaco ormai è isolato»

sapri_panorama
Comune realizza stalli di sosta sulla Ss18, arriva la diffida dell’Anas

Chiudi