E' di Agropoli la nuova Miss Parco - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

E’ di Agropoli la nuova Miss Parco

zoe_coccia

Ecco chi è la nuova Miss del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.

E’ di Agropoli la nuova Miss Parco

Ecco chi è la nuova Miss del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.

Agropolese doc, occhi verdi, 16 anni, 1,82 di altezza, un coinvolgente sorriso che pare stampato sulle labbra, studentessa al liceo scientifico, da grande in alternativa alla modella vorrebbe fare la veterinaria. Questo è il breve identikit di Zoe Coccia, eletta nello straordinario scenario del Teatro dei Templi di Paestum “Miss Parco del Cilento, Vallo di Diano e Alburni 2015” nella finalissima della XII edizione del Concorso organizzato dal Patron Lino Miraldi, al termine di una sontuosa sfilata che ha entusiasmato i 2.000 spettatori presenti.

Per Zoe prima lo stupore per la fascia conquistata di “Miss Convergenze 2015” partner della serata poi le lacrime, infine la solita allegria ad indicare il massimo grado della sua felicità “per qualcosa che non mi aspettavo assolutamente. Sono felice di essere la prima agropolese a conquistare questo titolo, questa vittoria la dedico ai miei genitori che mi sostengono sempre ; il mio sorriso è la base portante della mia personalità, qualcosa che ho dentro e di cui non posso fare a meno, questa corona è molto impegnativa e cercherò di portarla con onore ”.

Zoe che aveva già conquistato la fascia di Miss Agropoli 2015 durante il Carnevale agropolese è riuscita a compiere il miracolo in maniera splendida conquistando tutti grazie ad un misto di bellezza e straordinaria semplicità, per il suo modo di porgersi senza fronzoli portando una ventata d’allegria in ogni momento. La più bella della Cilento suona il sax, odia la falsità, non sa cucinare ma va matta per i dolci.
La sua elezione è stata decretata da una qualificatissima giuria presieduta in veste di Madrina da Vincenza Botti (Miss Parco 2014) quest’anno unica rappresentante salernitana alle finali di Miss Italia a Jesolo .

Alle sue spalle, salgono sul podio staccate di una manciata di voti Annalisa Sena 15 anni di Piedradefusi (Miss Eleganza), Alessandra Locascio 16 anni di Eboli (Miss Cinema), Ilaria Cennamo 18 anni di Altavilla Silentina 18 anni (Miss Sorriso).

Una menzione speciale va poi per la bellissima Alessandra Locascio che ha conquistato anche i titoli di Miss Bellezza Latina e Miss Stile Tv , per l’affascinante Annalisa De Sena che ha vinto pure la fascia di Miss Notte di Fine Estate , per la giovane capaccese Marina Marino (Miss Benvenuti al Sud ) . Fasce anche per le bellezze del Vallo di Diano e per quelle del golfo di Policastro come giovanissima Martina Sainato che ha conquistato la fascia di Miss Mascotte, Erica Tinì Brunozzi (Miss Ingambissime) ed Elena Fragomeno (Miss Gw Television) .

Infine Daniela Barrella di Montoro Inferiore ha vinto la fascia di Miss Renèe Blanche . La manifestazione inoltre è stata qualificata dalla magnifica voce di Anita Orfano 9 anni(vincitrice del Festival di Sanremo 2015 categoria 9/12 anni) che al termine della sua esibizione canora ha ricevuto un mare di applausi . Alla conclusione il Patron del Concorso – Lino Miraldi – ha dichiarato: “E’ stata una sfilata bellissima ed una serata stupenda in tutti i sensi. Le 55 ragazze erano tante e tutte preparate però alla fine contano i numeri e ha vinto una ragazza meritevole.

”E’ stato un tour estenuante ma allo stesso tempo entusiasmante e divertente. La location più importante del Cilento a far da palcoscenico per la Finale di un grande Evento – spiega l’ideatore della kermesse – con il quale abbiamo messo nelle piazze nelle 20 serate quasi ventimila persone e poi, hanno preso parte alle nostre selezioni quasi 400 ragazze! Miss Parco ha pienamente realizzato gli intenti e gli obiettivi che mi ero prefissato, il bilancio è molto positivo”.

“Oggi, sicuramente, dopo dodici anni Miss Parco, che ha come leit motiv la promozione del territorio e soprattutto della Dieta Mediterranea – aggiunge – è uno degli eventi-attrattori sui quali l’Ente Parco dovrebbe puntare e scommettere per promuovere al di fuori dei suoi confini il nostro territorio”.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
lavori_pista2
Agropoli: ecco la nuova pista di atletica dello stadio “Guariglia” | Foto

pasquale_caprino
L’artista capaccese Pasquale Caprino incanta l’Expo di Milano

mare
Busta contenente siringhe rinvenuta a riva, panico tra i bagnanti

Chiudi