Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Grande attesa per il Revival ’60-’70-’80, si ballerà all’ombra dei templi di Paestum

Grande attesa per il Revival ’60-’70-’80, si ballerà all’ombra dei templi di Paestum

C’è grande attesa per il Revival ’60-’70-’80

C’è grande attesa per il Revival ’60-’70-’80, il tradizionale appuntamento estivo che ormai da un decennio fa compiere un salto indietro negli anni a migliaia di persone desiderose di rivivere la musica, le mode e le tendenze della propria gioventù.

La carovana organizzativa è già in moto da tempo per regalare a tutti gli ospiti una notte indimenticabile da trascorrere all’insegna del divertimento e della spensieratezza. E per il decimo compleanno le novità pensate dallo staff non mancheranno.

La prima è rappresentata dalla location: il Revival ’60-’70-’80, si terrà infatti in uno scenario unico: la suggestiva cornice dell’area archeologica di Paestum, tra i templi e le rovine dell’antica città Poseidonia. Basterà attraversare la volta d’accesso alla colonia della Magna Graecia per salire su una macchina del tempo e tornare a toccare con mano le atmosfere di alcuni decenni fa.

La seconda attesissima sorpresa è rappresentata dagli ospiti della serata. Per spegnere le dieci candeline del Revival, infatti, ci sarà uno dei leader delle hit parade degli anni ’80, colui che ha portato il rap in Europa con il brano “Quale idea”: il folle e geniale Pino D’Angiò. Gli amanti degli anni ’60, invece, ritroveranno la musica dei Romans, il gruppo beat salito alla ribalta grazie a brani entrati nella storia della musica leggera italiana come “Voglia di Mare,” “Stiamo bene insieme”, e “Tornerò”.

Durante la serata, inoltre, si alterneranno dj, gruppi musicali e animatori.

Per il Revival ’60-’70-’80 si prevede già il tutto esaurito. L’evento è ideato e organizzato da Roberto Apicella.

Per informazioni: 320 5622145
Prevendite: Sottodisco (via Dante Alighieri, Agropoli), Basilica caffè (area archeologica di Paestum)

Correlati

Popolari

Top