"Matrimoni in nero", maxi operazione nel Cilento - Info Cilento
Spazio Disponibile
Spazio Disponibile
Spazio Disponibile
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Cronaca

“Matrimoni in nero”, maxi operazione nel Cilento

Maxi operazione della finanza nel territorio cilentano

“Matrimoni in nero”, maxi operazione nel Cilento

ASCEA. La guardia di Finanza di Sapri e la procura della Repubblica del tribunale di Vallo della Lucania una grossa frode nell’ambito delle cerimonie matrimoniali e banchetti.

Cinque persone sono accusate di bancarotta documentale, avvenuta mediante la sottrazione di parte delle scritture contabili (in modo da non rendere possibile la ricostruzione del patrimonio), e di bancarotta patrimoniale, attuata con «fittizie cessioni di cespiti ad altre società». Questo l’esito dell’operazione “Wedding business“. Le fiamme gialle hanno accertato come a margine delle cerimonie i gestori dei locali non rilasciavano scontrini e ricevute fiscali. L’amministratore di una struttura di Ascea ritenuto «il vero dominus dell’illecito disegno» è stato arrestato. Sequestrati beni e disponibilità finanziarie nei confronti degli indagati per un valore equivalente di circa 7 milioni di euro.

Ti suggeriamo di leggere

Top
Altro... Cronaca, In Primo Piano
Basket, A2: l’Agropoli riparte da Paternoster

Agropoli, torna l’autovelox della discordia

Viola l’obbligo di dimora per andare a mare, arrestata agropolese

Chiudi