Agropoli, ritardi nell'approvazione del Puc: polemiche del M5S - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Agropoli, ritardi nell’approvazione del Puc: polemiche del M5S

agropoli_case-700

AGROPOLI. Polemiche per i ritardi nell’approvazione del Puc. Questa volta ad alzare la voce è il MeetUp Cittadini Cinque Stelle coordinato da Consolato Caccamo, già candidato al consiglio regionale.

Agropoli, ritardi nell’approvazione del Puc: polemiche del M5S

AGROPOLI. Polemiche per i ritardi nell’approvazione del Puc. Questa volta ad alzare la voce è il MeetUp Cittadini Cinque Stelle coordinato da Consolato Caccamo, già candidato al consiglio regionale.

“Nella nostra città, così come in tanti atri comuni della Campania, è scaduto il termine utile per Piano Urbanistico Comunale (Puc) – si legge in una nota – In assenza di una pianificazione urbanistica vigente è comunque possibile presentare progetti presso l’Ufficio Tecnico Comunale ma il rischio è che queste pratiche potrebbero non rispettare alcun vincolo e assumere un carattere speculativo, selvaggio se non addirittura dannoso per il nostro territorio”.

“Non essendo più zonizzate le varie aree comunali – proseguono dal M5S – al di fuori del perimetro urbano si può dare alle nuove edificazioni la destinazione d’uso più disparata. Il nostro timore, fondatissimo, è che per approvare i progetti presentati in tempi brevi, e quindi prima che la regione proroghi i tempi di adozione del Puc, l’ufficio tecnico possa accelerare il rilascio di permessi a costruire consentendo ai titolari di presentare solo ad inizio lavori lo svincolo idrogeologico, pratica fino ad ora mai adottata dall’ufficio tecnico”.

Di qui l’invito all’amministrazione comunale affinché “Proceda rapidamente a approvare il Piano Urbanistico e compia un atto di responsabilità che abbia come finalità quello di valutare con cautela tutti i progetti che in questi giorni si stanno copiosamente presentando presso l’Ufficio Tecnico del Comune di Agropoli”. “Confidiamo – conclude la nota – che l’amministrazione comunale sia vigile nei confronti di coloro che approfittano di questa mancanza politica per tutelare i propri interessi a discapito del territorio”.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
olio_mare
Ancora chiazze d’olio in mare. L’allarme questa volta da Ascea

cilentana_frana
Riaperta la Cilentana, i sindaci “Si poteva fare di più”

via_pisacane
Agropoli, via Pisacane in pessimo stato. Di Biasi: chiedo scusa, presto interventi

Chiudi