Sviluppo, salvaguardia del territorio ed equità fiscale: se ne discute a Padula - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Sviluppo, salvaguardia del territorio ed equità fiscale: se ne discute a Padula

padula_panorama
Sviluppo, salvaguardia del territorio ed equità fiscale: se ne discute a Padula

Il 14 luglio alle ore 9.30 presso la Certosa di San Lorenzo a Padula (Aula Consiliare) si terrà l’evento formativo “Sviluppo sostenibile, salvaguardia del territorio ed equità fiscale nella gestione dei tributi sugli immobili”.

L’evento, organizzato dalla Comunità Montana “Vallo di Diano” nell’ambito del progetto Agenzia di Innovazione e Ricerca Territoriale (AIRT), vedrà la partecipazione dell’ISTAT, dell’Agenzia delle Entrate e del Comune di Ferrara, quest’ultimo invitato per illustrare una best practice attuata nell’ambito dell’Anagrafe Comunale Integrata e del recupero dei tributi.

L’evento, quindi, vuole essere un momento di formazione e di trasferimento delle competenze acquisite relativamente a una serie di tematiche cruciali sia per una migliore gestione e salvaguardia del territorio sia per l’attuazione di una più precisa politica di perequazione fiscale.

Nel corso della giornata formativa, infatti, saranno trattate tematiche rilevanti per lo sviluppo del territorio del Vallo di Diano; si discuterà dell’Archivio Nazionale dei Numeri Civici delle Strade Urbane (ANNCSU), di tributi, senza tralasciare temi di altrettanta attualità come il Nuovo Catasto e la sicurezza e la tutela del territorio.

Argomenti di estrema importanza relativamente ai quali la Comunità Montana “Vallo di Diano” ha già messo in campo una serie di conoscenze e di strumenti che intende ora trasferire alle amministrazioni comunali al fine di supportarle nella pianificazione di un sistema di gestione dei tributi più equo e di monitoraggio più attento del territorio.

All’evento prenderanno parte l’Ing. Carlo Cannafoglia, Ex-Direttore Centrale della Direzione Cartografia, Catasto e Pubblicità Immobiliare dell’Agenzia del Territorio, che avrà il compito di introdurre i temi della giornata, l’Arch. Francesco Di Pede e il Dott. Gianluigi Salvucci dell’ISTAT, che affronteranno rispettivamente la cruciale questione dell’Archivio Nazionale dei Numeri Civici e delle Strade Urbane e il potenziale informativo della Rnc – Analisi esplorativa e applicazioni nella Comunità Vallo di Diano, e la Dott.ssa Rosa Fogli, Responsabile Ufficio Anagrafe Immobiliare e Toponomastica del Comune di Ferrara, che illustrerà quanto è stato fatto dal comune emiliano relativamente all’Anagrafe Comunale Integrata e al recupero in termini di tributi.

Importante sarà anche l’intervento dell’Agenzia delle Entrate di Salerno, nelle persone del Direttore, la Dott.ssa Rosa Sirianni, e dei Referenti per la Toponomastica, l’Ing. Gerardo Palumbo e il perito informatico Antonio Vischi, che verterà sulla toponomastica nei Comuni della Provincia di Salerno.

La conclusione è invece affidata al confronto con il dibattito finale presieduto dall’Ing. Stefano Farina.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
roccadaspide_castello
Roccadaspide, chiude in attivo la gestione dellesercizio finanziario 2014

Vatolla_panorama
Nel Cilento un seminario della Seconda Università di Napoli

image
Agropoli, al via i lavori di restyling pista di atletica Stadio Guariglia

Chiudi