Con Franco Neri un viaggio per raccontare la Dieta Mediterranea - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Con Franco Neri un viaggio per raccontare la Dieta Mediterranea

franco_nero
Con Franco Neri un viaggio per raccontare la Dieta Mediterranea

GIUNGANO. 2015, l’anno dell’Expo, l’anno dell’alimentazione. La FG Pictures ha accolto l’iniziativa Zero Hunger Challenge, promossa dal Segretario Generale delle Nazioni Unite, Ban Ki Moon, con l’intento di coinvolgere i cittadini e le istituzioni a fare la propria parte nel raggiungere l’obiettivo Fame Zero.


La sfida, pensata come un invito all’azione, vuole essere per la FG Pictures l’occasione per dare il proprio contributo, lasciando un’impronta sull’importante cammino verso la “Sfida Fame Zero”.
Partendo dal presupposto aristotelico secondo cui la natura non crea nulla di inutile, la FG Pictures, sta realizzando un documentario commissionatogli dall’ONU, diretto da Francesco Gagliardi, dal titolo “Mediterranean diet example to the world”.
Il progetto filmico è stato scritto dagli autori Francesco Gagliardi, Stefania Capobianco, Daniela Di Bartolomeo e Sabrina Palumbo e si configura come un viaggio poetico dal mito ad oggi, con il commento di una suggestiva voce narrante che accompagnerà lo spettatore in un percorso colmo di storia, cultura, odori e sapori, con l’obiettivo di evidenziare il nesso che intercorre tra umanità, produzione del cibo e legame sociale.
“Abbiamo scelto di raccontare la nostra sfida fame zero attraverso gli occhi e la voce di un vecchio saggio” – afferma il regista, Francesco Gagliardi – “La consapevolezza che le popolazioni più povere necessitino di una sicurezza alimentare fondata su una nuova cultura del cibo, ci ha portato nel Cilento, patria della dieta mediterranea, intesa come stile di vita esportabile in tutto il mondo nonché come esempio di longevità”.
Riconosciuta nel 2010 dall’UNESCO come “Patrimonio Immateriale dell’Umanità”, la Dieta Mediterranea prende vita all’interno del progetto filmico come un modello alimentare fatto di stagionalità, tipicità e biodiversità e, allo stesso tempo, come cultura da tramandare.
Le riprese inizieranno nel mese di giugno 2015 in Campania e saranno, in parte, ambientate nel Comune di Giungano. È stato infatti chiuso l’accordo tra la Produttrice della FG Pictures, Stefania Capobianco e il Sindaco di Giungano, Francesco Palumbo, per far veicolare, all’interno del prestigioso progetto, l’alto valore delle tradizioni agroalimentari locali.
“Trasmettere l’eccellenza del territorio e dei prodotti del Cilento, permetterà di far conoscere le potenzialità di questi luoghi, non ancora totalmente espresse” – dichiara con orgoglio il Sindaco Palumbo – Prendere parte al documentario, sarà l’opportunità di lanciare “The Hub Magna Graecia”, progetto ambizioso che s’inserisce in una rete di 40 spazi aperti strutturati in Hub, presenti in tutto il mondo e che sarà realizzato in un’area bonificata di Giungano”.
Prenderanno parte al documentario artisti di spicco come Franco Nero, voce narrante e attore protagonista, Stelvio Cipriani, autore della colonna sonora e Adolfo Bartoli, direttore della fotografia. Proiettato in sedi istituzionali internazionali, quali Parigi, nel palazzo sede dell’Unesco e Bruxelles, al Parlamento Europeo, fino ad arrivare a Milano, in occasione dell’EXPO 2015, il documentario si propone di far veicolare la cultura della dieta mediterranea in tutto il mondo. Questa è la sfida della FG Pictures.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
cilento_outlet2015
Al via la terza edizione della kermesse musicale firmata Cilento Outlet Village

BERLIN, GERMANY - NOVEMBER 26:  Israeli Singer Achinoam Nini, also known as Noa, performs with the Solis String Quartet at the Universitaet der Kuenste Berlin (UdK) on November 26, 2012 in Berlin, Germany.  (Photo by Adam Berry/Redferns via Getty Images)
Tutto pronto per la XIII edizione di Jazz in Laurino

guardia_costiera
Imbarcazione s’incaglia in una secca, salvate due persone

Chiudi