Forlenza
AttualitàIn Primo PianoPolitica

A Castelnuovo si è parlato dei problemi del territorio

CASTELNUOVO. Si è tenuto nella serata di ieri un incontro-dibattito sui problemi del Cilento. Presenti il padrone di casa, il sindaco di Castelnuovo Eros Lamaida, e il segretario provinciale del Partito Democratico Nicola Landolfi. Da quest’ultimo sono arrivati i ringraziamenti per gli elettori che il 31 di maggio hanno dato fiducia al candidato del centro-sinistra Vincenzo De Luca.

“In provincia di Salerno abbiamo stravinto – dice – come in tutta la regione. Ora, però, è finito il tempo delle chiacchiere e della campagna elettorale, ora è il momento di agire e di lavorare per iniziare a risolvere i tanti problemi che attanagliano questo territorio. Ci occuperemo della viabilità, della sanità e dei trasporti”. Non mancano riferimenti alla vicenda De Luca: “Lunedì si terrà il primo Consiglio Regionale e De Luca potrebbe essere sospeso, ma sono sicuro che tale provvedimento cadrà al più presto. De Luca è il presidente della Regione Campania e lo sarà per i prossimi cinque anni”. “Sono molto felice che il segretario Landolfi sia stato con noi questa sera – spiega Lamaida – il suo intervento è stato esaustivo. Gli elettori ci hanno dato la loro fiducia e noi non possiamo deluderli. Abbiamo davanti una sfida che dobbiamo vincere, quella di ridare dignità al nostro Cilento. Abbiamo un filo diretto col presidente De Luca – conclude – che farà tanto per il nostro territorio e per la Campania tutta”.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Arturo Calabrese

Appassionato di giornalismo dai tempi del liceo, si occupa di cultura ed eventi, non disdegnando la cronaca e l'attualità. Per InfoCilento conduce programmi televisivi. È collaboratore del quotidiano "la Città", di televisioni locali e del blog #mifacciodicultura. Laureando in beni culturali impiega il poco tempo libero nel volontariato con la Fondazione Telethon
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it