Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Cronaca

Furti nelle auto, sgominata una banda di slave

Furti nelle auto, sgominata una banda di slave

CAPACCIO. Tre donne sono state arrestate dai carabinieri di Capaccio Scalo.

CAPACCIO. Tre persone sono state arrestate dai carabinieri di Capaccio Scalo. Sono tutte di origine slava e residenti in località Santa Cecilia e Campolongo di Eboli. Le tre costituivano una vera e proprio gang dedita ai furti in auto. Almeno quaranta gli episodi di cui si sono rese protagoniste in poco meno di un anno.

I militari della Stazione di Capaccio Scalo, hanno eseguito l’ordinanza di applicazione della Misura Cautelare del Divieto di Dimora nel comune di Capaccio emessa dal Tribunale-Ufficio Gip- di Salerno, nei confronti di A.R., classe 1980, Croato residente a Campolongo e pluripregiudicato; A.M. 1989 residente anch’egli a Campolongo alla via del Salice nr. 49, pluripregiudicata; A.H. montenegrina classe 1982 residente a Roma in un campo nomadi.

I sopracitati, a conclusione dell’attività investigativa svolta, sono stati riconosciuti responsabili di numerosi furti su auto in sosta nell’area archeologica di Paestum e in varie località del litorale, connotate da forte presenza turistica. Nel corso esecuzione sono state poste sotto sequestro due autovetture trovate in possesso dei malfattori, una risultata radiata per esportazione all’estero, recante una targa bulgara ed oggetto di furto in Bulgaria ed una già gravata da un provvedimento di sequestro emesso dal Tribunale di Padova.
Tutti e tre i fermati sono di etnia zingara e sono parenti.

Top