All’istituto Keys il premio di poesia “Giuseppe De Marco” - Info Cilento
Casa San Pio
Spazio Disponibile
Scuola Nuova
Attualità

All’istituto Keys il premio di poesia “Giuseppe De Marco”

All’istituto Keys il premio di poesia “Giuseppe De Marco”

CASTELNUOVO CILENTO. Domani alle ore 10:00, presso l’istituto superiore “Ancel Keys” a Vallo Scalo, si terrà la seconda edizione del premio di poesia intitolato al professore Giuseppe De Marco. Il premio nasce dall’idea del professore Osvaldo Marrocco che spiega: “Ho voluto fortemente questo premio per ricordare il compianto collega De Marco e sono onorato e felice di poterne svolgere la seconda edizione. Lo scopo è quello di avviare i giovani alla poesia e di fargli conoscere questa meravigliosa forma d’arte”. All’evento prenderanno parte numerosi ospiti: Maria Masella, la dirigente scolastica dell’istituto Keys; Menotti Lerro, poeta e presidente di giuria; Francesco Castiello, presidente della Banca del Cilento e Lucania Sud; Pasquale Monaco, dirigente del Liceo Gatto di Agropoli; Cosimo Petraglia, dirigente del Cenni-Marconi di Vallo; il sindaco del comune di Castelnuovo Eros Lamaida; altri primi citadini del territorio tra cui Salento, Omignano e Casal Velino; Alberto Raiola, presidente del consiglio d’istituto; Antonio De Marco in rappresentanza della famiglia. Presenti con un video messaggio anche la pittrice Carla Passarelli e la poetessa italo-americana Maria Mazziotti. I veri protagonisti, però, saranno 150 poeti in erba, tutti studenti, del Keys e di altri istituiti superiori. “Ottima iniziativa – dice Lamaida – importante occasione per far avvicinare i giovani alla poesia. Al Keys si organizzano eventi particolari ed interessanti, che legano due importanti elementi della nostra società – continua il primo cittadino – i giovani e la cultura. La cultura è l’arma che i giovani hanno per cambiare il presente e per avere un futuro migliore”.

Ti suggeriamo di leggere

Top
Altro... Attualità
Annuncia la riapertua dell’ospedale: dal web insulti e minacce

A Castellabate le telecamere di “Easy Driver” e “Prodotto Italia”

Una “brigata” di cuochi cilentani per Expo2015

Chiudi