Sanità: bocciato il piano di rientro? Romano: notizia falsa - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Sanità: bocciato il piano di rientro? Romano: notizia falsa

corridoio_ospedale

NAPOLI. Il piano di rientro per la sanità varato dalla Giunta Regionale guidata da Stefano Caldoro sarebbe stato bocciato dal Governo. Questa l’indiscrezione lanciata ieri da alcuni organi di stampa.

Sanità: bocciato il piano di rientro? Romano: notizia falsa

NAPOLI. Il piano di rientro per la sanità varato dalla Giunta Regionale guidata da Stefano Caldoro sarebbe stato bocciato dal Governo. Questa l’indiscrezione lanciata ieri da alcuni organi di stampa. Oggi, però, è arrivata la pronta replica del capo Dipartimento Salute della Regione Campania Ferdinando Romano.

“La notizia è totalmente falsa”, ha detto Romano. “Al contrario – ha detto – il Tavolo tecnico dei Ministeri vigilanti (Economia e Salute) ha dato il via libera all’erogazione di altri 140 milioni di euro per la sanità della Campania. I Ministeri hanno certificato per il 2014 un avanzo di gestione di 229 milioni di euro. Tutti soldi che verranno investiti per dare una sanità sempre migliore ai nostri concittadini. E ci hanno altresì riconosciuto un importante miglioramento dei LEA (i ben noti Livelli Essenziali di Assistenza). Siamo a 136, + 16% rispetto all’anno precedente e ben oltre il livello di guardia. Altre Regioni sono sotto di noi”.

“Certo – ha aggiunto Romano – restano delle osservazioni critiche su alcuni temi, che abbiamo, comunque, già affrontato con gli opportuni provvedimenti (punti nascita ed accreditamenti)”. Questi sono i fatti descritti nel Verbale e che danno atto dell’azione positiva svolta da questa amministrazione”, conclude Romano.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
rigoli ak
Il nome di Rigoli nelle intercettazioni per il calcio scommesse

olioextravergine
Olio Extravergine d’oliva del Cilento, se ne parla a Policastro e Camerota

corrivillammare2015
Week-end tra sport, cultura, natura e lotta al doping a Camerota

Chiudi