Caso autovelox: il comune di Agropoli al contrattacco

AGROPOLI. Il comune ha inviato un esposto a Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, alla Prefettura di Salerno, alla Provincia e alla Procura di Vallo della Lucania per contestare l’illegittimità dell’autovelox installato sulla Sp430 e rilevata dagli ispettori del ministero. 
Questi ultimi dopo un sopralluogo effettuto lo scorso 26 febbraio, hanno invitato il comune di Agropoli sia stato invitato a “sostituire con urgenza l’autovelox”. Eppure in quella data la strumentazione era stata rimossa in quanto colpita a fucilate nell’ottobre precedente.

L’ente, guidato dal sindaco Franco Alfieri, quindi, ha chiesto al Ministero di “disporre il ritiro, la revoca e la rettifica della nota” oltre a “fare chiarezza sul procedimento amministrativo posto in essere dai funzionari”.

CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Sostieni l'informazione indipendente