Roccadaspide, stanziati 182mila euro per la rete stradale

ROCCADASPIDE. Partiranno a breve i lavori perla sistemazione di numerose strade comunali: l’amministrazione ha infatti approvato il relativo progetto stanziando la somma di 182mila euro attingendola dal bilancio comunale.

La decisione dell’amministrazione comunale guidata da Girolamo Auricchio scaturisce dal cattivo stato in cui versano le strade del territorio, a causa delle intemperie dell’inverno: come noto l’acqua provoca molti problemi al manto stradale determinando la creazione di fessure e infiltrazioni che danneggiano la pavimentazione. È necessario pertanto intervenire prima che piccole buche presenti sul territorio diventino più grandi causando problemi e danni a chi viaggia. Tra l’altro gli interventi riguarderanno tutto il territorio comunale, che è molto vasto, e che comprende oltre al capoluogo, cinque frazioni principali che sono Fonte, Serra, Tempalta, Doglie e Carretiello, più una serie di località attraversate da strade di competenza del comune che necessitano di un intervento tra cui Terzerie, Massano, Seude, Monte Doglie, Carretiello, Isca e San Paolo. I lavori cominceranno contestualmente all’inizio dei lavori per la rete idrica che prevedono, oltre al rifacimento delle rete per evitare la dispersione di acqua, anche la sistemazione delle strade rurali, quindi i due interventi andranno di pari passo.

“A breve risolveremo due problemi molto sentiti dai cittadini – dichiara il sindaco Girolamo Auricchio – per quanto riguarda la rete idrica i lavori permetteranno di evitare una perdita di acqua pari al 60%, mentre i lavori alle strade risolveranno un problema che molte volte viene segnalato dai cittadini. I lavori comporteranno certamente qualche disagio ma alla fine permetteranno di risolvere entrambi i problemi”.

CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.

Sostieni l'informazione indipendente