Serie D, l’Agropoli batte il Noto e chiude il campionato al terzo posto

AGROPOLI. Nell’ultima giornata di campionato l’Agropoli batte il Noto e conquista il terzo posto in classifica.

Davanti a pochi intimi (circa 300 spettatori) i delfini partono subito con il piede sull’acceleratore e mettono in difficoltà gli ospiti grazie a delle buone giocate sulle fasce. E’ così che al 18′ nasce il gol del vantaggio cilentano: Canotto dalla destra semina gli avversari come birilli, entra in area e batte Ferla con un potente rasoterra angolato. Dopo il gol, però, i ritmi di gara calano e per vedere un’altra azione da gol degna di nota bisogna attendere il 30′ quando su un cross di Berretti la difesa granata va in difficoltà rischiando l’autorete. Il primo tempo, quindi, si conclude con il vantaggio agropolese. Nella ripresa il Noto sale in cattedra. Saluto dopo 4′ si presenta a tu per tu con Maiellaro che respinge con i piedi. Due minuti dopo è Cocuzza a sparare furi da pochi passi. Stesso copione al 16′: questa volta il numero dieci siciliano spara alle stelle da pochi passi. Nel momento migliore del Noto, però, l’Agropoli trova il raddoppio: al 20′ Berretti, il migliore dei suoi, sfrutta una serie di rimpalli e calcia a rete da pochi passi per il 2 a 0. Il Noto non ci sta e dopo alcuni minuti di sbandamento inizia il forcing in avanti che però si concretizza soltanto all’88’ grazie a Cocuzza. Nei minuti restanti i cilentani si limitano a controllare il risultato, facendosi vedere in avanti soltanto con qualche azione solitaria che però non produce risultati. La gara, quindi, si conclude con un 2 a 1 che condanna il Noto ai play out. Negli spareggi promozione, invece, l’Agropoli affronterà la vincente tra Torrecuso e Neapolis.

Agropoli: Maiellaro 6, Viscardi 6,5, Capozzoli 6, Esposito 6,5, Panini 6 (55′ Abate 6), Cuomo 6, Siano 6,5, Alfano 6, Berretti 7,5 (66′ Alleruzzo sv, dal 74′ Scognamiglio sv), Ragosta 6, Canotto 6,5. A disposizione: Bilancieri, Napoli, Di Iorio, D’Avella, Arena, Tarallo. Allenatore: Rigoli 6,5

Noto: Ferla 6, Petrassi 5, Peluso 5, Caci 6 (25′ Cordeddu 6), Cucinotta 6, Marino 6, Butera 6, Saluto 6, Ficarrotta 5 (68′ Lentini 6), Cocuzza 6,5, Intelisano 6 (55′ Kabangu 6). A disposizione: Paladino, Cassandro, Leone, Rizza, Ricci. Allenatore: Romano 6

Arbitro: Zingarelli di Siena 6

Ammoniti: Panini, Alfano, Scognamiglio. Espulso Butera al 94′
Reti: 18′ Canotto, 65′ Berretti, 88′ Cocuzza.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.