Pescava senza autorizzazione, denunciato - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Cronaca

Pescava senza autorizzazione, denunciato

guardia_costiera

POLLICA. Gli uomini dell’Ufficio Locale Marittimo di Acciaroli hanno accertato che un soggetto, nonostante avesse riconsegnato il relativo tesserino da pesca (documento abilitante allo svolgimento della pesca marittima) in cambio dei benefici economici (40.000,00 Euro) attribuiti dalla Regione Campania ai sensi delle misure atte al decremento dello sforzo di pesca nel Mar Mediterraneo (FEP 2006/2013), continuava a svolgere attività da pesca a bordo di un motopeschereccio.

Pescava senza autorizzazione, denunciato

POLLICA. Gli uomini dell’Ufficio Locale Marittimo di Acciaroli hanno accertato che un soggetto, nonostante avesse riconsegnato il relativo tesserino da pesca (documento abilitante allo svolgimento della pesca marittima) in cambio dei benefici economici (40.000,00 Euro) attribuiti dalla Regione Campania ai sensi delle misure atte al decremento dello sforzo di pesca nel Mar Mediterraneo (FEP 2006/2013), continuava a svolgere attività da pesca a bordo di un motopeschereccio.

Immediata è scattata anche in questo caso la denuncia per truffa ai danni dello Stato, in quanto clausola per l’erogazione del finanziamento è che il soggetto non riprenda l’attività da pesca nei cinque anni successivi alla riconsegna del tesserino.

Dei fatti è stata informata immediatamente anche la Regione Campania la quale ha già avviato il procedimento amministrativo finalizzato al recupero della somma indebitamente percepita dal soggetto.

A carico del Comandante dell’unità che aveva imbarcato in nero e senza contratto personale non autorizzato sono scattate sanzioni amministrative per un importo complessivo di circa 2.000,00 Euro.

Nel settore della pesca il personale della Guardia Costiera, dispiegato su tutto il territorio di giurisdizione, sia in ambito costiero che nell’entroterra, continuerà alle verifiche per il rispetto delle normative di settore, sotto il diretto coordinamento del Capitano di Vascello Gaetano ANGORA, Comandante della Capitaneria di Porto di Salerno, cui spetta per Legge il coordinamento del controlli in materia di pesca marittima.

Top
Ti suggeriamo di leggere Cronaca, Homepage
sequestro_castellabate1
Blitz della Guardia Costiera, scoperta discarica illegale

protezionecivile_agropoli3
Agropoli, inaugurata la sede della Protezione Civile | FOTO

sorteggioscrutatori_sapri
Sapri, sorteggiati gli scrutatori. Ecco tutti i nomi

Chiudi