Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Vallo della Lucania, commercianti attendono la fine dei lavori…e dei disagi

Vallo della Lucania, commercianti attendono la fine dei lavori…e dei disagi

VALLO DELLA LUCANIA. Da quasi un mese “prigionieri” dei portici, da molto più tempo “schiavi” del cantiere dei lavori per il rifacimento di piazza Vittorio Emanuele. E’ lo status in cui si trovano i commercianti vallesi la cui situazione si sta facendo sempre più complicata.

VALLO DELLA LUCANIA. Da quasi un mese “prigionieri” dei portici, da molto più tempo “schiavi” del cantiere dei lavori per il rifacimento di piazza Vittorio Emanuele. E’ lo status in cui si trovano i commercianti vallesi la cui situazione si sta facendo sempre più complicata.

La crisi economica, unita ai lavori nel centro cittadino, continua a creare disagi ai negozianti che già nel corso dell’inverno chiesero un’accelerazione dei lavori e la suddivisione in aree del cantiere per evitare di bloccare l’intera piazza. Negli ultimi giorni ad alzare la voce sono i titolari delle attività presenti sotto il porticato, da circa venti giorni “oscurati” dalla presenza di transenne che limitano l’area cantiere. Gli incassi, intanto, continuano ad essere limitati, la piazza si svuota già a metà pomeriggio e sempre più cittadini del comprensorio si recano altrove per lo shopping. “Sono quattro mesi che viviamo in questo stato, un giorno magari la piazza sarà bellissima, ma intanto i problemi li viviamo noi”, dice un negoziante.

Intanto la data fissata per la consegna dei lavori si avvicina: il 10 luglio i disagi dovrebbero cessare definitivamente. I commercianti sperano che la stagione estiva e il nuovo centro cittadino possano dare respiro ad un’economia in crisi che, a causa dei lavori, ha determinato notevoli disagi e anche la chiusura di alcune attività.

Correlati

Top