Caso Alfieri un boomerang per il Pd: continuano gli attacchi al partito - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Homepage

Caso Alfieri un boomerang per il Pd: continuano gli attacchi al partito

antonio_iannone
Caso Alfieri un boomerang per il Pd: continuano gli attacchi al partito

SALERNO. La decisione del Pd di non candidare il sindaco di Agropoli Franco Alfieri al consiglio regionale perché implicato nel processo “Due Torri”, si sta rivelando un vero e proprio boomerang per il partito del premier Matteo Renzi. Non bastassero le accuse lanciate da Guglielmo Vaccaro, deputato dei democrat, ecco puntuali le critiche anche degli oppositori.

L’ultimo in ordine di tempo ad alzare i toni è stato l’ex presidente della Provincia di Salerno Antonio Iannone. “Il Candidato alla Presidenza della Regione del PD, il condannato De Luca, blocca la candidatura al Consiglio Regionale dell’indagato Alfieri. Siamo al ridicolo. Nel PD liste pulite ma candidato presidente “sporco”?”. Questo il commento dell’attuale coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia tramite i social netwoork.

Top
Ti suggeriamo di leggere Homepage, Politica
azienda_sanza
False certificazione per smaltire l’eternit, azienda nei guai

ambulanza_humanitas
Turista accusa malore sul treno per il Cilento, caos soccorsi

novi_velia
Anche nel Cilento il “concertone” del Primo Maggio

Chiudi