Capaccio, accordo tra Comune, Ance e sindacati contro la disoccupazione - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Capaccio, accordo tra Comune, Ance e sindacati contro la disoccupazione

capaccio-panorama
Capaccio, accordo tra Comune, Ance e sindacati contro la disoccupazione

Questa mattina, presso Palazzo di Città, si è tenuta una riunione tra l’amministrazione comunale, rappresentata dal sindaco Italo Voza, il vicepresidente dell’Ance Angelo Grimaldi e i rappresentanti sindacali di Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil, finalizzato alla definizione di un accordo quadro per la promozione sociale dell’occupazione in virtù della volontà espressa dall’amministrazione comunale Voza con la delibera di Giunta numero 315 del 10 luglio 2014.

Al fine di combattere la disoccupazione e favorire l’inserimento dei lavoratori, la Giunta ha approvato una delibera che prevede l’inserimento nei bandi di gara per l’appalto di lavori e di servizi, di una clausola sociale di promozione dell’occupazione delle persone con particolari difficoltà d’inserimento, e di lotta contro la disoccupazione. In tutti i bandi dell’ente dovrà essere inserita la clausola sociale “i concorrenti si impegnano al rispetto della clausola sociale mediante il reperimento di manodopera e maestranze locali, previa valutazione di idoneità alle mansioni, con priorità per i soggetti disoccupati o in cerca di prima occupazione che versano in particolari situazioni di disagio economico e sociale sulla base di elenchi resi disponibili dai servizi sociali del Comune in misura pari ad almeno il 50% dei lavoratori da impiegare”.

I rappresentanti sindacali hanno espresso interesse e soddisfazione per l’iniziativa dando, naturalmente, parere favorevole e dichiarandosi disponibili ad un percorso condiviso con l’Ance. Anche l’Ance si è mostrata molto interessata a un percorso innovativo che può diventare modello per altre amministrazioni locali.

«Tutto dovrà avvenire in piena trasparenza e attraverso un confronto condiviso da sindacati ed Ance. – ha affermato il sindaco Voza . – Da parte nostra, come Comune, siamo pronti a fornire tutto il supporto logistico e organizzativo che sarà necessario. La disoccupazione è un problema dilagante e il Comune deve fare la sua parte, utilizzando tutti gli strumenti a sua disposizione per aiutare i cittadini a inserirsi nel mondo del lavoro».

Il prossimo passaggio previsto è la sottoscrizione di un protocollo d’intesa.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
polizia_postale
Truffe on line, la Polizia Posta denuncia un cilentano

rubinetto_a_secco
Lavori agli impianti idrici, Capaccio senz’acqua. Ecco la mappa dei disagi

vincenzo_luciano
Aquara: Vincenzo Luciano è il nuovo presidente dell’UNCEM Campania

Chiudi