A Castelnuovo si discute di legalità e sicurezza - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

A Castelnuovo si discute di legalità e sicurezza

ancel_keys_bandiera
A Castelnuovo si discute di legalità e sicurezza

Castelnuovo. “Legalità e sicurezza nel Cilento”, questo il tema dell’incontro promosso dalla Fondazione Vassallo presso l’istituto “Ancel Keys” di Castelnuovo. Il convegno è organizzato con la collaborazione del comune cilentano guidato da Eros Lamaida. L’appuntamento è per sabato 11 aprile alle 10:30. Molti i relatori che interverranno: oltre a Dario Vassallo, presidente della Fondazione “Angelo Vassallo Sindaco Pescatore” e al primo cittadino di Castelnuovo, il Colonnello Riccardo Piermarini, Comandante Provinciale dei Carabinieri di Salerno; don Tonino Palmese, referente di “Libera contro le Mafie” per la regione Campania; Pino Palmieri, sindaco di Roscigno; Maria Masella, dirigente scolastica dell’Istituto Alberghiero Ancel Keys; Dario Barbirotti, consigliere Regione Campania. A moderare l’incontro sarà il giornalista Antonio Vuolo. “Al centro del nostro incontro e del dibattito con i relatori – spiega Dario Vassallo – ci sarà il binomio legalità – sicurezza, due temi che, a nostro parere, non devono essere trattati in maniera disgiunta in quanto rappresentano la totalità di un percorso trasparente e condiviso che coinvolge l’etica comportamentale del singolo individuo e l’intera società nella sua dimensione civica. La sicurezza, oggettiva e partecipata, e la legalità in un territorio sono valori di fondamentale importanza: la criminalità, come spesso ci è stato spiegato anche in altri convegni da illustri relatori, si radica ovunque ci sia possibilità di sviluppo e ne drena le risorse trasformando ogni tentativo di crescita in arricchimento illecito e innumerevoli disagi per i cittadini”. Continua l’impegno della fondazione intitolata al sindaco ucciso nel settembre del 2010, un impegno concreto sul territorio contro ogni tipo di illegalità. I destinatari primari delle sue attività sono i giovani, quei giovani che saranno gli adulti del domani e che vengono indirizzati sulle vie della legalità. Quelle vie che Angelo Vassallo ha sempre battuto.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
msg_cavallo
Strage di animali nel Cilento, insorgono gli animalisti

Agropoli saluto ai tifosi
Agropoli, la corsa verso il secondo posto riparte da Marcianise

carabinieri_incidente
Incidente nei pressi dell’uscita di Agropoli Sud

Chiudi