Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Istituto Merini
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Cronaca

Polpette avvelenate, due cani uccisi nel Vallo di Diano

Polpette avvelenate, due cani uccisi nel Vallo di Diano

SANT’ARSENIO. Con delle polpette avvelenate lasciate all’esterno di una proprietà privata, due cani, un pincher ed un randagio, sono stati uccisi. Questo è l’ennesimo atto barbaro contro animali. Non si conoscono le ragioni del gesto, che non è la prima volta che si registra nel comune valdianese.

“Nel luglio 2013 – dice Roberto De Luca, responsabile del Codacons – sette cani randagi furono avvelenati proprio a Sant’Arsenio”.

“La nostra associazione – aggiunge – comunicò alle Autorità competenti di accertare i fatti raccontati nella cronaca giornalistica e di accertare le ragioni dei ritardi nella costruzione del canile comprensoriale in località Marroni a Sala Consilina. Avendo dovuto testimoniare – con un nostro esposto del luglio 2013 – episodi di avvelenamento di cani e dovendo oggi ancora assistere a questa barbarie, ci interroghiamo mestamente sulla nostra richiesta di chiarezza sulla questione “canile comprensoriale” e ci chiediamo se sia stato istituito il tavolo tecnico presso la lontana Prefettura di Salerno, così come previsto dall’ordinanza riportata sopra”.

Top