San Mauro Cilento, museo “Eleousa” a rischio chiusura

notizie

San Mauro Cilento. Il Museo “Eleousa” è a rischio chiusura. A denunciare la difficile situazione è il direttore dello stesso, il professore Osvaldo Marrocco. Aperto dal 2000, il museo ospita un archivio Storico-Diplomatico in cui sono conservati manoscritti che vanno dal XVI al XIX secolo ma anche vari reperti archeologici del Cilento in età greca e romana, manoscritti e volumi a stampa.

Conta, inoltre, 35 pubblicazioni, svariate iniziative di stampo culturale ed è forte di un pezzo pregiatissimo, un’icona dell’Eleousa proveniente dal palazzo imperiale di Costantinopoli. “Il problema più grave e impellente – dice al nostro giornale il direttore – è la mancanza di soldi, senza i quali non sarà possibile pagare la bolletta della corrente elettrica, tutto il resto viene dopo. Le varie attività culturali si stanno concretizzando con i nostri sforzi e con le nostre tasche, grazie all'impegno di Licia Musto e di Amedeo La Greca. A far indispettire è il clima di indifferenza generale – continua il professore Marrocco – perché il nostro museo è una realtà riconosciuta a livello regionale e dalla Curia”. Anche l'amministrazione comunale, guidata da Carlo Pisacane, è intervenuta sulla questione: il vicesindaco Fernando Marrocco metterà a disposizione una parte della propria indennità ma si tratta solo di un primo passo, destinato a non rimanere iniziativa di un singolo. Dal museo, nonostante le difficoltà, non si danno per vinti e fanno sapere che resisteranno ancora, nostante "a qualcuno può far piacere che si chiudano i battenti, ma non chiuderemo né ora né mai -  assicurano - non ci diamo per vinti!".

Scopri il nostro ChatBot
Commenti
Top
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Whatsapp
Condividi su Linkedin