Agropoli, acqua gialla: il comune risarcirà i cittadini


Il comune di Agropoli ha provveduto a risarcire i tre cittadini che avevano presentato ricorso per l'acqua erogata dall'acquedotto della Diga Alento nel 2002 che fuoriuscì dai rubinetti di un colore giallastro. La somma totale sborsata dal comune cilentano è di 2500 euro.


Scopri il nostro ChatBot
Commenti
Top
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Whatsapp
Condividi su Linkedin