Petrone (P.D.): Scongiurata la crisi dell'Ospedale di Agropoli


Domani intanto si svolgerà un corteo di protesta

«Scongiurata la chiusura dell'ospedale di Agropoli. In tema di crisi sanitaria questa di per sé è già una notizia importante». Lo dice la vice presidente della commissione ordinaria Sanità e Sicurezza sociale, Anna Petrone, attraverso una nota ANSA, dopo l'incontro con il commissario straordinario dell’Asl, De Angelis, ha trovato un accordo per una proroga almeno fino alla fine dell’estate. La Petrone afferma: «per adesso possiamo ritenerci soddisfatti, era impensabile chiudere un plesso ospedaliero ubicato in una posizione così strategica e funzionale dal punto di vista turistico per l'intero Cilento, dove la densità abitativa in questo periodo è quintuplicata.

 Ovviamente - continua Petrone - dopo l'emergenza estiva il plesso di Agropoli dovrà essere comunque oggetto di una rivalutazione complessiva sulle funzioni e servizi offerti al territorio».

Intanto è in programma per domani il corteo di protesta per salvare la struttura ospedaliera cittadina al quale prenderanno parte anche il sindaco di Agropoli Franco Alfieri e i primi cittadini dei comuni del comprensorio. L’ appuntamento è per le ore 18 in piazza della Repubblica.

Scopri il nostro ChatBot
Commenti
Top
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Whatsapp
Condividi su Linkedin