Cilento: controlli anti abusivismo dei Carabinieri


Nel corso di un servizio programmato nel territorio del comune di Pisciotta per combattere il fenomeno dell'abusivismo edilizio nelle aree ricadenti nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, i Carabinieri della locale Stazione hanno proceduto alla verifica di alcune delle strutture esistenti nel parco ed hanno riscontrato, in quattro di queste, irregolarità rispetto ai permessi concessi.

Le irregolarità riscontrate riguardano soprattutto difformità delle opere realizzate da quelle progettate ( es. garage e sottotetti resi abitabili, mancato rispetto delle distanze dai confini, mancanza dei pareri necessari della Soprintendenza BAPPSAE di Salerno, modifiche degli ambienti interni e della relativa destinazione d'uso...). Per tutte le difformità riscontrate il Comune di Pisciotta emetterà ordinanza di ripristino dello stato dei luoghi. Un fabbricato risultante essere in costruzione senza i pareri della Soprintendenza, del valore di circa 200.000 (duecentomila) euro, è stato sottoposto a sequestro preventivo.

Scopri il nostro ChatBot
Commenti
Top
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Whatsapp
Condividi su Linkedin