Incontrarsi ai tempi del Covid come la Pandemia ha cambiato le nostre abitudini

Il Covid-19 ha stravolto le nostre vite e, di conseguenza, le nostre abitudini, ma anche il modo di interfacciarsi con gli altri esseri umani.

Nel nostro inconscio si è scatenata una sorta di paura nei confronti degli altri individui. La paura di contagiare o essere contagiati ha preso il sopravvento, impedendoci spesso di intraprendere nuove relazioni.

blank

E mentre a breve partirà la prima campagna di vaccinazione destinata agli operatori sanitari, già si pensa a quando si potrà tornare a vivere una vita normale, lontana dai distanziamenti sociali e dai dispositivi di protezione individuali.

Quando questo sarà possibile?

A questa domanda, chiaramente, non vi è ancora una risposta. La cosa, invece, che possiamo senza dubbio analizzare è come sia cambiata la sfera dei rapporti interpersonali durante la pandemia.

C’è stata, infatti, molta diffidenza da parte degli italiani nell’incontrare persone estranee alla propria sfera degli affetti più stretti.

Questo, tuttavia, non ha scoraggiato le persone nell’interfacciarsi, anche solo per scambiare quattro chiacchiere, con persone dell’altro sesso.

Il ruolo della tecnologia, in questo, è stato senza dubbio determinante.

La tecnologia, infatti, ci ha permesso di mantenere una parvenza di normalità. In molti hanno potuto continuare a svolgere le proprie attività lavorative e scolastiche a distanza. Una cosa che, solo alcuni anni fa, sarebbe stata impensabile.

La possibilità di poter chattare con qualcuno in tutta sicurezza, scambiarsi video e foto senza doversi materialmente incontrare, ha permesso a molti di porre quanto meno le basi per nuova conoscenza, rimandando gli incontri reali a tempi migliori.

Sono moltissimi, infatti, gli italiani che, spinti anche dal fatto di non poter uscire di casa, hanno scelto nel 2020 di iscriversi ad uno o più siti di incontri.

Tra le piattaforme più utilizzate sicuramente Tinder, un vero e proprio leader tra le app di dating, seguito a ruota da altri colossi degli incontri online come Badoo, Meetic ed altri.

Un settore, quello del dating online, che pare non conoscere crisi. Non a caso, anche Facebook ha deciso di investire in questo business. Da alcune settimane, infatti, è disponibile anche in Italia Facebook Dating.

Questa interessante piattaforma, permette di conoscere nuove persone online attraverso il noto social network di Zuckerberg. La cosa interessante, è che Facebook Dating permette di mettere al sicuro la propria privacy. Gli utenti che si iscrivono, non condivideranno mai le loro informazioni di Facebook.

Questo significa che nessuno dei nostri amici saprà che siamo iscritti a Facebook Dating. Una delle paura da parte degli utenti era proprio questa. Facebook è utilizzato quotidianamente per uno scopo diverso e, non tutti, amano far sapere in giro di essere alla ricerca di un nuovo partner. Ecco perché Facebook ha studiato questa funzione per venire incontro alle esigenze dei suoi utenti.

Siti web e applicazioni di Dating hanno riscontrato un grosso successo durante il 2020, vedendo i loro iscritti aumentare nell’ordine del 20% – 30%. Il Covid ha sicuramente contribuito a questo successo, ma non è stato l’unico fattore scatenante.

Il fatto di poter scambiare due chiacchiere in totale tranquillità, conoscersi senza paura del contagio e, soprattutto, la possibilità di parlare e distrarsi durante i giorni costretti rinchiusi in casa. Conoscere una nuova persona è sempre una nuova ed emozionante avventura.

Questo metodo è stato utilizzato, infatti, non solo per porre le basi di una relazione amorosa. Purtroppo al tempo del Covid-19 ci siamo riscoperti un po’ tutti più fragili e, se vogliamo, soli con le nostre ansie.

La possibilità di poter scambiare quattro chiacchiere virtuali con qualcuno ci ha sicuramente dato la possibilità di passare qualche ora in spensieratezza.

La fascia di utenti che utilizza solitamente questa nuova forma di comunicazione ha tra i 30 e i 40 anni. Nel corso del tempo, tuttavia, anche la fascia 40-50 si è mostrata sempre più interessata a questa tipologia di siti web ed applicazioni.

Se da un lato c’è sempre una sorta di paura iniziale nel dover “mettersi a nudo” inserendo una propria foto e raccontando, sostanzialmente ad estranei, alcune informazioni circa il nostro carattere e le nostre abitudini, dall’altro c’è sicuramente la voglia di rimettersi in gioco.

E’ questo il caso di chi esce ad esempio da una relazione importante e vuole cercare di tornare ad appropriarsi della propria vita e per farlo sceglie proprio di iniziare una nuova conversazione con dei perfetti sconosciuti. Non c’è niente di male e i dati lo dimostrano.

Il 2020 ha quindi cambiato radicalmente anche il nostro modo di avvicinarci agli altri e conoscere nuove persone. Non sappiamo, a dire il vero, se questa si rivelerà una semplice moda del momento, oppure rimarrà uno dei metodi più utilizzati per entrare in contatto con nuove persone.

Una cosa è certa, cercare un contatto online (anche con persone che abbiamo conosciuto nella vita reale), attraverso una semplice chat ci permette di rompere il ghiaccio ed evitare l’imbarazzo iniziale che c’è naturalmente in una conoscenza tra individui.

Anche prima della pandemia, seppur in termini diversi, avveniva lo stesso. Vedremo se anche il 2021 si confermerà un anno all’insegna di questo nuovo metodo di conoscersi e scoprire le proprie affinità sentimentali.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it